Hosting Wordpress

L’azienda di Molvena da anni è specializzata nella produzione di protezioni in ambito motociclistico e da tempo sfrutta la sua esperienza per la realizzazione di protezioni anche in ambito mountain bike. La scorsa primavera ha presentato le nuove ginocchiere Enduro Knee Guard 2, che ci ha poi inviato per un test di lunga durata.

DESCRIZIONE

Queste nuove ginocchiere di Dainese sono frutto di due anni di ricerca e studio sugli impatti. Un lavoro che ha avuto come risultato una complessa costruzione ibrida che unisce le caratteristiche di mobilità e traspirabilità della protezione Pro-Armor ispirata alla natura, alla durevolezza e resistenza agli impatti della tecnologia ABS.

Una costruzione studiata per coprire e proteggere le aree della rotula e della tibia, mentre la struttura Pro Armor fornisce extra copertura sui lati.

Un’ulteriore protezione è fornita dai tre cuscinetti Crash Absorb nella parte interna, che prevengono gli urti contro il telaio e altre possibili lesioni.

Il tutto applicato su un tessuto elasticizzato rinforzato Airnet.

Le Enduro Knee Guard 2, inoltre, sono state sviluppate attorno alla forma del ginocchio, per garantire la massima libertà di movimento durante la pedalata e il massimo comfort anche dopo svariati chilometri di guida.

La chiusura è affidata ad una fascia a velcro sul bordo superiore in aggiunta ad un’ulteriore fascia a velcro sul polpaccio per regolare l’aderenza.

Aderenza garantita anche dalla presenza di inserti in silicone lungo gli orli interni.

Le ginocchiere sono disponibili nelle taglie dalla S alla XL. In vendita al prezzo di € 110,00.

Info: www.dainese.com

IL TEST

Le Enduro Knee Guard 2, come ormai tutte le ginocchiere moderne, non sono dotate delle classiche fasce, per questo motivo occorre togliere le scarpe per indossarle. Una volta indossate, comunque, possono essere abbassate sullo stinco nei lunghi tratti pedalati.

Le ginocchiere si sono rivelate molto facili da indossare ed allo stesso tempo poco ingombranti. Non abbiamo avuto alcun tipo di difficoltà nell’utilizzo sia con pantaloncini che con pantaloni di tipo invernale, con i quali non abbiamo avuto nessun tipo di interferenza nei movimenti in sella.

Il comfort si è attestato su buoni livelli. La forma pre-curvata aiuta tanto in questo, inoltre la fascia a velcro posizionata sopra al polpaccio si trova in una posizione tale che non genera fastidiose pressioni ed il suo posizionamento è tale da consentire un’elevata stabilità alla ginocchiera, visto che non abbiamo mai rilevato spostamenti indesiderati, neanche in nei lunghi tratti pedalati.

Le stesse fasce a velcro si sono dimostrate anche affidabili nel tempo, non avendo mai rilevato aperture o allentamenti indesiderati. 

Il materiale adottato a protezione di ginocchia e tibia infonde una grande sicurezza, sebbene non abbiamo, per fortuna, mai sperimentato il livello di protezione offerto. Si apprezza, inoltre, la presenza delle generose imbottiture posizionate sul lato interno delle ginocchiere, che più di una volta ci hanno protetto dagli impatti con il telaio.

Questa versione 2 delle Enduro Knee Guard rappresenta sicuramente un’evoluzione del modello precedente. Modello che noi non abbiamo avuto modo di testare per cui non possiamo esprimerci in un confronto diretto, tuttavia possiamo esprimerci sicuramente in maniera più che positiva per questo modello, in relazione al comfort e alla stabilità offerte oltre che all’elevata qualità costruttiva, rimasta sostanzialmente invariata anche a seguito dei frequenti lavaggi.