In test: OTTO Tuning System




OTTO DesignWorks è un produttore dell’Oregon che un paio di anni fa presentò un innovativo sistema di regolazione del cambio basato su un kit hardware ed un’applicazione da smartphone. Il sistema aveva destato il nostro interesse al punto che ce lo siamo fatto mandare immediatamente per poterlo testare su un lungo periodo. Ecco le nostre impressioni.

_DSC3218

Descrizione

Nello specifico il sistema si chiama OTTO Tuning System e si compone di un kit hardware che consiste in due calibri in plastica da applicare al cambio e di un’applicazione da installare su uno smartphone. Al momento l’applicazione è purtroppo compatibile solo con sistemi operativi IOS ma non Android e neanche con cellulari IPhone 7.

_DSC3222

La regolazione avviene sfruttando la fotocamera del cellulare che, grazie ai calibri applicati al cambio, consente di verificare l’allineamento dello stesso, fornendo suggerimenti verbali che consentono di eseguire le regolazioni necessarie.

_DSC3220 _DSC3221

Il Tuning System è disponibile per trasmissioni Shimano/SRAM sia in versione 9 velocità che 10/11 velocità. In entrambi i casi è in vendita direttamente sul sito del produttore al prezzo di € 44,80, secondo l’attuale tasso di conversione valuta.

Info: ottodesignworks.com

Il test

All’interno della confezione troviamo due calibri, uno di colore blu e l’altro arancio, e un adattatore per pulegge di dimensioni maggiori.

La prima cosa da fare è installare l’applicazione gratuita dall’App Store, dopo la quale viene richiesta la creazione di un account e di rispondere ad alcune domande relative a marca e modello di cambio e cassetta pignoni. Nel caso in cui si posseggano più bici è possibile creare un profilo per ognuna di esse. L’applicazione, inoltre, deve leggere il QR Code presente sulla confezione per associare i calibri al cellulare.

Il calibro arancio viene inserito sulla puleggia superiore del cambio spingendo quest’ultimo indietro con la mano. Nel caso in cui non si riesca ad inserire il calibro in quanto la puleggia risulta troppo grande allora è possibile sfruttare l’adattatore presente nella confezione, sostituendo quello preinstallato sul calibro.

_DSC9034

Il calibro blu, invece, va inserito sul pignone più piccolo della cassetta. Le stampe presenti su entrambi i calibri servono ad indicare all’applicazione lo stato di allineamento del cambio.

_DSC9040

Una volta applicati i calibri, quindi, si lancia l’applicazione sullo smartphone, che prevede l’utilizzo di due funzioni: Check e Tune. Diciamo subito che la funzione Tune è a pagamento (7 giorni: $ 1,99 / 90 giorni: $ 11,99 / 1 anno: $ 26,99) e consente una regolazione completa del cambio, comprensiva del fine corsa.

img_6394-720x720


La funzione Check è invece gratuita e consente di verificare il corretto allineamento del cambio. Con questa funzione viene attivata la fotocamera frontale dello smartphone. A questo punto occorre posizionare il cellulare a circa 10 cm di distanza dalla ruota, inquadrando con la fotocamera frontale il cambio. Lo schermo del cellulare mostrerà ciò che visualizza la fotocamera, sovrapponendo alcuni indicatori grafici. L’applicazione effettuerà quindi un’elaborazione visiva fornendo come responso un valore di Index Score positivo o negativo e le indicazioni necessarie per regolare il cambio, agendo sulle viti di fine corsa o sul registro di tensione del cavo. Dopo aver effettuato le regolazioni è possibile procedere ad un’ulteriore misurazione per verificare i risultati conseguiti.

_DSC9036

Abbiamo avuto in prova per quasi un anno l’OTTO Tuning, con il quale siamo riusciti in più di un’occasione a regolare un cambio appena installato in pochissimo tempo. Solo al primo utilizzo abbiamo avuto delle difficoltà, scoprendo poi di non aver correttamente posizionato il calibro arancio sulla puleggia superiore. In effetti le prime volte occorre prestare una certa attenzione quando si spinge all’indietro il cambio e lo si mantiene in questa posizione mentre si posiziona il calibro rosso sulla puleggia.

_DSC9033

Si tratta tutto sommato di un attrezzo che, seppure non estremamente necessario, si è dimostrato comunque molto intelligente ed in grado di velocizzare le operazioni di regolazione del cambio, a patto che si abbia la pazienza di configurarlo ed utilizzarlo in maniera corretta.

_DSC9042

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *