Quando due anni fa SRAM ha introdotto la nuova trasmissione Eagle a 12 velocità, ha rivoluzionato in maniera sostanziale il settore delle trasmissioni monocorona, ampliando notevolmente il range di rapporti a disposizione per il biker, sebbene l’upgrade richiedesse un budget di spesa non per tutte le tasche. Le cose sono un po’ cambiate con l’introduzione, lo scorso anno, della versione GX Eagle dal prezzo sicuramente più abbordabile, ma quest’anno SRAM non si è accontentata, volendo proporre un’ulteriore versione ancora più economica, la NX Eagle, che abbiamo avuto modo di testare in maniera approfondita.

Descrizione

La NX Eagle condivide le tecnologie adottate sulle trasmissioni XX1, X01 e GX Eagle ma con una ancora maggiore facilità di acquisto, tale da consentire ad una più vasta platea di biker di sfruttare i vantaggi offerti da una trasmissione monocorona a 12 velocità senza un esborso considerevole.

Cambio

Il nuovo cambio posteriore NX Eagle è realizzato in alluminio/acciaio, con viteria in acciaio inox e si basa sul collaudato design X-HORIZON dei sistemi monocorona SRAM. Un design a parallelogramma retto progettato per limitare tutti i movimenti al solo asse orizzontale, in modo da richiedere un minore sforzo per cambiare oltre che per evitare le cambiate indesiderate.

La grande puleggia inferiore a 14 denti X-SYNC, progettata per agevolare l’azione sulla cassetta pignoni 11-50T, aggiunge all’NX il fluido funzionamento del sistema Eagle. Il ROLLER BEARING CLUTCH Type-3 è stato pensato per eliminare i rimbalzi del cambio e i contraccolpi della catena senza sacrificare la precisione di cambiata. Infine il sistema CAGE LOCK ha l’obiettivo di facilitare le operazioni di rimozione della ruota o di montaggio della catena, consentendo il bloccaggio della gabbia in una posizione in cui viene ridotta la tensione.

Il peso da noi rilevato è stato di 338 grammi. E’ in vendita a € 119,00.

Comando cambio

Il nuovo comando cambio NX Eagle Trigger, realizzato in alluminio/plastica, si basa sulla tecnologia X-ACTUATION per garantire una cambiata fluida e precisa sull’intera cassetta pignoni. E’ compatibile con il morsetto Matchmaker X.

Il peso da noi rilevato, comprensivo del cavo, è stato di 140 grammi. E’ in vendita a € 38,00.

Cassetta pignoni

La cassetta pignoni PG-1230 Eagle presenta una rapportatura 11-50T, con i seguenti pignoni: 11, 13, 15, 17, 19, 22, 25, 28, 32, 36, 42, 50. sono fissati con perni in acciaio inox, i primi 11 sono in acciaio stampato mentre quello da 50 denti è in alluminio.

La cassetta è compatibile con i corpetti ruota libera tradizionali 8, 9 e 10v, non è richiesto quindi lo specifico corpetto ruota libera XD, previsto per la cassetta 10-50T.

Il peso da noi rilevato è stato di 610 grammi. E’ in vendita a € 110,00.

Guarnitura

La guarnitura è costituita da pedivelle in alluminio forgiato serie 6000 con ingranaggio in acciaio ed è disponibile con corona da 30, 32, 34, 36, 38 denti e con pedivelle da 165, 170 e 175 mm.

La corona è realizzata in alluminio forgiato e lavorato CNC, con tecnologia X-Sync 2, con la quale il profilo di ogni dente è realizzato con precisione per offrire una migliore ritenzione della catena, a tutto vantaggio di un funzionamento silenzioso ma anche duraturo vista la conseguente riduzione di attrito ed accumulo di incrostazioni. L’attacco della corona è di tipo Direct Mount.

Il peso da noi rilevato con corona 30T è stato di 689 grammi. E’ in vendita a € 116,00.

Movimento centrale

Il movimento centrale si basa sulla recente tecnologia DUB di SRAM, che prevede una progettazione diversa con un nuovo disegno dell’asse caratterizzato da un’unica modalità di fissaggio del movimento centrale, da una migliore tenuta delle guarnizioni contro la contaminazione esterna e dalla compatibilità con nuovi e vecchi telai.

Il peso da noi rilevato è stato di 73 grammi. E’ in vendita a € 38,00.

Catena

La catena è realizzata in acciaio e sfrutta il perno pieno. Si basa sulla tecnologia FLOW LINK, con la quale le piastre interne sono del tutto prive di bordi squadrati per garantire un minor attrito in fase di innesto su pignone e corona, a favore quindi di una maggiore silenziosità e durata.

Il design, inoltre, assicura un profilo più sottile che è in grado di resistere ad angolazioni più ampie, permettendo anche l’impiego di piastre esterne più piatte. La falsamaglia adottata è la PowerLock Eagle.

Il peso da noi rilevato, con 126 maglie, è stato di 280 grammi. E’ in vendita a € 29,00.

L’intero gruppo di trasmissione è in vendita al prezzo di € 415,00.

Info: www.sram.com

Il test

Ad eccezione della scelta dei materiali e delle grafiche leggermente diverse, l’NX Eagle è simile a tutti gli altri gruppi Eagle. Qui infatti si fa molto più uso di acciaio e plastica invece del carbonio ed alluminio dei gruppi più costosi e più leggeri, ma la lavorazione e la qualità sono comunque impeccabili e si apprezza la presenza delle stesse tecnologie che caratterizzano i gruppi XX1, X01 e GX Eagle. Da considerare, inoltre, anche la piena compatibilità dei componenti NX Eagle con gli altri gruppi Eagle, il che rende il gruppo qui in test una valida scelta anche se si è alla ricerca di ricambi economici per i gruppi Eagle più costosi.

Il montaggio e la successiva regolazione della cambiata non riservano difficoltà, grazie anche al fatto che la cassetta pignoni non richieda un corpetto ruota libera dedicato. Occorre solo un po’ di attenzione in più nel regolare la lunghezza della catena. Il suo taglio infatti va operato solo quando si è assolutamente certi sulla misura, visto che sarà la catena che andrà poi a gestire l’angolazione della gabbia. Occorre, inoltre, regolare con attenzione anche la distanza della puleggia di guida del cambio rispetto alla cassetta pignoni. Una volta terminata la fase di installazione e regolazione, si apprezza la silenziosità e precisione dell’operazione di cambiata.

Abbiamo utilizzato questo gruppo di trasmissione per circa 5 mesi su due diverse bici, compresa la Kellys avuta in test, che monta di serie il GX Eagle proprio per riscontrare le differenze trai due gruppi. A livello prestazionale le differenze rispetto agli altri gruppi Eagle sono effettivamente difficili da percepire. Pur in presenza di materiali più economici, si nota comunque la stessa attenzione ai dettagli che SRAM ha adottato per i gruppi più costosi.

Per scalare i rapporti (spostando la catena verso un pignone più piccolo) si può spingere l’apposita leva di scarico. Per passare, invece, da un pignone piccolo ad uno più grande si agisce spingendo con il pollice l’altra leva ed in questo caso è possibile scendere di ben 5 rapporti simultaneamente, con scatti ben definiti ed avvertibili.

La cassetta pignoni 11-50T presenta una grande spaziatura tra i pignoni che vanno dal 28 in poi. Una spaziatura che comunque non ha influito sulle operazioni di cambiata, che si sono dimostrate sul campo estremamente fluide, anche nel passaggio dal penultimo all’ultimo pignone, ovvero dal 42 al 50, dove si contano ben 8 denti di differenza. Le oscillazioni della catena si sono rivelate sempre ben controllate, non incappando mai in fuoriuscite della stessa neanche nelle discese più dissestate, probabilmente grazie all’efficace disegno della dentatura della corona.

Nei 4 mesi di utilizzo non siamo riusciti a percepire alcun segno di usura significativo, né alcun tipo di decadimento prestazionale. Inoltre non si è reso necessario nessun ulteriore intervento di regolazione.

Negli ultimi tempi le trasmissioni 1 × 11 si sono affermate in maniera esponenziale e l’evoluzione più naturale per queste trasmissioni era il passaggio alle 12 velocità, questo per garantire una più vasta gamma di rapporti, tale da poter affrontare ogni tipo di fondo con la semplicità di gestione che solo la singola corona può avere. Negli ultimi due anni le trasmissioni Eagle a 12 velocità di SRAM ci hanno convinto per la loro funzionalità ma il costo rappresentava ancora un limite insormontabile per molti appassionati. Con l’NX Eagle, però, anche questo ostacolo è stato superato e secondo noi con notevole successo, per cui non c’è più nessuna scusa per non passare ad una trasmissione 1 x 12.