Come ieri nelle prove di allenamento, anche nelle qualifiche di oggi la pioggia è stata la protagonista a Fort William.

Pioggia che però sembra abbia esaltato Loris Vergier. Il francese del team Santa Cruz Syndicate ha fatto segnare, infatti, il miglior tempo con una discesa quasi perfetta, tranne per la prima parte. Dietro di lui, a 6 decimi di secondo, il connazionale Amaury Pierron, che è stato l’unico a contenere le performance di Vergier. Con il terzo tempo, infatti, Troy Brosnan non è riuscito a ridurre il gap di oltre 4 secondi e mezzo da Vergier. In ombra gli italiani, visto che il migliore, Giacomo Masiero, è solo 81° con un distacco di oltre 24 secondi dal primo e Loris Revelli 94°, entrambi purtroppo non riescono a qualificarsi alla gara di domani.

Tra le donne Tracey Hannah è riuscita a confermare le ottime prestazioni di ieri. Fuori dai giochi Tahnee Seagrave a causa di un infortunio, l’australiana ne ha approfittato dando il tutto per tutto e ottenendo il miglior tempo con un vantaggio di quasi 4 secondi e mezzo su Marine Cabirou. Solo terza Rachel Atherton che dopo un’ottima partenza ha poi perso qualcosa nella seconda parte del tracciato. Veronika Widmann conferma le ottime prestazioni di ieri ottenendo l’8° posto mentre Alia Marcellini, con il 21° tempo, per una sola posizione non riesce a qualificarsi. Ce la fa invece Eleonora Farina, che pur avendo concluso con il 25° tempo è ammessa di diritto alla gara di domani grazie alla sua posizione nel ranking UCI.

Poche sorprese tra i Junior, dove il miglior tempo va al francese Thibaut Daprela con circa 2 secondi e mezzo sull’australiano Luke Meier-Smith. Terzo tempo per Luke Mumford.

Nessuna sorpresa anche tra le Junior, dove l’austriaca Valentina Holl è stata la più veloce con quasi 16 secondi di vantaggio su Mille Johnset, seconda classificata, e oltre 21 secondi su Anna Newkirk, terza.

Domani le gare inizieranno a partire dalle 9:45 con le categorie Junior e con diretta streaming sul sito RedBull TV dalle ore 13:30 per seguire la finale degli Elite maschili.