Hosting Wordpress

In campo femminile le attese erano tutte per Kate Courtney (Scott-SRAM), la campionessa del Mondo 2018 arrivata per la prima volta a gareggiare sui circuiti di Internazionali d’Italia Series, e la 25enne californiana non ha deluso chi la voleva protagonista nella prima edizione di Capoliveri Legend XCO.

Al debutto stagionale, tuttavia, la Courtney ha dovuto sudare forse più del previsto per avere la meglio su una splendida Chiara Teocchi (Trinity Racing), che conferma un brillantissimo avvio di stagione con un secondo posto che vale oro.

Il duello Courtney-Teocchi è andato in scena fin dal giro di lancio, quando l’americana ha messo in fila il gruppo e l’italiana si è subito inserita nella sua scia. Le due si sono avvantaggiate rispetto al resto, con la danese Caroline Bohe (Ghost Factory Racing) unica atleta capace di rimanere a distanza. Più indietro le altre italiane, con Lechner (Trinx Factory Racing), Berta e Seiwald (Santa Cruz-FSA) presto fuori dalla sfida per il bersaglio grosso.

pub

Nelle prime tre tornate, Courtney è riuscita lentamente a inserire piccoli secondi fra sé e l’atleta bergamasca, che però reagiva nel quarto giro per tornare in scia all’americana, mentre lo svantaggio di Bohe arrivava a sfiorare il minuto. L’azione decisiva di Courtney è arrivata in salita nel penultimo giro, un attacco che le ha permesso di guadagnare una ventina di secondi sull’italiana, poi gestiti fino al traguardo tagliato con 24 secondi su Teocchi. Terzo posto che vale per Caroline Bohe (+0.46), che con il piazzamento ha conquistato le maglie di leader sia della categoria Open che di quella Under 23 Femminile.

1 COURTNEY Kate SCOTT SRAM MTB RACING TEAM USA DE 1:36:09.50
2 TEOCCHI Chiara TRINITY RACING ITA DE  +24.70
3 BOHE Caroline GHOST FACTORY RACING DEN DE +46.20
4 LECHNER Eva ASD TEAM BRAMATI TRINX FACTORY TEAM ITA DE  +3:55.65
5 PEDERSEN Sofie Heby DANISH NATIONAL TEAM DEN DU  +4:06.55
6 SEIWALD Greta SANTA CRUZ FSA MTB PRO TEAM ITA DE  +4:41.50
7 SPECIA Giada KTM – PROTEK – ELETTROSYSTEM ITA DU  +4:55.45
8 BERTA Martina SANTA CRUZ FSA MTB PRO TEAM ITA DE +4:58.05
9 TOVO Marika KTM – PROTEK – ELETTROSYSTEM ITA DU  +5:20.20
10 MARCHET Giorgia TEAM RUDY PROJECT ITA DE  +8:00.00

È stato l’inizio di stagione perfetto: prima vittoria in un luogo stupendo,” ha commentato Courtney. “Sono contenta anche della mia condotta di gara: avevo tanta voglia di rientrare in corsa, ma è sempre difficile prevedere le sensazioni della prima uscita. Mi sono gestita bene su un tracciato impegnativo, sono rimasta sempre in controllo, e per questo sono davvero contenta”.

Grande emozione anche per Teocchi, la cui partecipazione era stata addirittura in dubbio dopo una caduta nella giornata di ieri che aveva richiesto dei punti di sutura al braccio sinistro: “Sono davvero contenta di questa gara, soprattutto dopo tutti i problemi dello scorso anno. Fino all’ultimo ho pensato di non partire, ma alla fine ho deciso di provare: riuscire a tenere testa a Kate Courtney su un percorso così è un bellissimo segnale in una stagione importante.”

DONNE JUNIOR

In campo Junior femminile, la vincitrice di Andora Sara Cortinovis (Four Es Racing Team) ha ribadito il proprio dominio in maniera chiara e netta: prima posizione conquistata e conservata per l’intera durata della gara, concludendo con oltre due minuti di margine sull’accoppiata Trinx Factory Racing formata da Noemi Planckesteiner e Lucia Bramati, e ulteriore allungo in classifica generale di Internazionali d’Italia Series.

1 CORTINOVIS Sara FOUR ES INTERNATIONAL PROJECT ITA 1:12:08.45
2 PLANKENSTEINER Noemi ASD TEAM BRAMATI TRINX FACTORY TEAM ITA +2:18.70
3 BRAMATI Lucia ASD TEAM BRAMATI TRINX FACTORY TEAM ITA +4:48.15
4 FONTANA Beatrice TEAM RUDY PROJECT ITA +7:28.15
5 BACHER Lea BIKE TEAM GAIS ASV ITA +7:28.40
6 BRAIDA Lucrezia TEAM RUDY PROJECT ITA +8:33.45
7 VIKTOROVA Nela ROUVY SPECIALIZED CZE +9:47.35
8 ARICI Sofia FOCUS XC ITALY TEAM ITA  +10:52.00
9 OGGERO Margherita Beatrice ELBA BIKE ITA +11:36.25
10 GIANNOTTI Giorgia VALLERBIKE ITA  +11:45.45

(Foto ©Mario Pierguidi)