Dopo i Junior maschili è toccato alle ragazze scendere in campo sul tracciato di Tabor, per questa prima prova di Coppa del Mondo Ciclocross 2020/2021. Ventidue le atlete al via, di cui quattro italiane.

Al via è partita molto bene Lucia Bramati, alle spalle della svizzera Monique Halter che conduceva il gruppo di testa, ma già nel primo giro la svizzera accusava qualche problema perdendo alcune posizioni mentre si portava al comando la britannica Zoe Backstedt seguita dalla lussemburghese Marie Schreiber e dall’azzurra Bramati.

Nei tre giri successivi queste prime tre posizioni restavano immutate mentre dietro Beatrice Fontana era autrice di una bella rimonta, che la portava dalla 19^ posizione fino al 4° posto a metà gara.

Al termine del quarto ed ultimo giro Zoe Backstedt tagliava vittoriosa il traguardo con un vantaggio di 11 secondi su Marie Schreiber. Sul podio Lucia Bramati, terza classificata davanti alla francese Olivia Onesti. Nella top 10 anche Beatrice Fontana, 7^ classificata a conclusione di una bella rimonta. Le altre italiane: Elisa Rumac 16°, Alice Papo 19°.

1. BACKSTEDT Zoe (GBR) 38’18”
2. SCHREIBER Marie (LUX) +11
3. BRAMATI Lucia (ITA) +1:05
4. ONESTI Olivia (FRA) +1:22
5. BURQUIER Line (FRA) +1:28
6. BEDRNIKOVA Karolina (CZE) +1:47
7. FONTANA Beatrice (ITA) +2:03
8. KOPECKY Julia (CZE) +2:18
9. HALTER Monique (SUI) +2:27
10. KURNICKA Tereza (SVK) +2:55