Hosting Wordpress

L’azienda di Molvena specializzata da anni nella realizzazione di protezioni in ambito motociclistico sfrutta ormai da tempo la sua esperienza per la realizzazione di protezioni per un utilizzo gravity anche in ambito mountain bike. Presente nel catalogo Dainese da circa due anni, la giacca protettiva Rhyolite 2 Safety Jacket è frutto di una continua ricerca in fatto di movimenti del corpo umano mentre si è in sella. La scorsa estate Dainese ci ha inviato questa giacca protettiva, che abbiamo subito sottoposto ad un test di lunga durata.

Descrizione

La Rhyolite 2 Safety Jacket rappresenta il modello più ergonomico e avanzato mai realizzato da Dainese per la protezione del busto.

La struttura protettiva sfrutta un innovativo modello funzionale di Dainese, ispirato ai frattali, presentando una copertura protettiva in Flexagon dalla schiena al petto, con cuscinetti per torace e costole in Crash Absorb, al fine di garantire traspirabilità, comfort ed efficacia protettiva.

La chiusura è affidata ad una zip a tutta lunghezza. La giacca è caratterizzata, inoltre, da maniche rimovibili mediante zip e dotate di protezioni Pro Armor su gomiti e spalle.

La Rhyolite 2 Safety Jacket è disponibile nelle taglie dalla XS alla XXL ed è in vendita al prezzo di € 279,90.

Info: www.dainese.com

Il test                                                                             di Fabio Paracchini

Pur avendo scelto una taglia L verificando preventivamente le misure sul sito del produttore, abbiamo poi riscontrato una vestibilità aderente, perfetta per chi ha una corporatura magra mentre per chi è leggermente robusto la sensazione iniziale è che stringa un po’ sul petto, in quanto il tessuto elastico sul torace si deve allungare leggermente per adattarsi.

Nessun problema invece con le maniche, che abbiamo trovato della lunghezza giusta e senza fastidiosi punti di compressione.

Internamente i polsini sono leggermente siliconati per aumentare l’attrito con la pelle senza stringere con il classico elastico: una bella alternativa.

La zip sul petto non presenta internamente alcuna protezione da sfregamenti contro la pelle, nonostante ciò non ha mai dato problemi in tal senso; le zip sulle spalle invece presentano internamente un labbro per quasi tutta la loro lunghezza, segno di grande cura e attenzione in previsione di un utilizzo nell’arco di tutta la giornata.

Il corpetto presenta anteriormente dei mini pad inseriti sotto il tessuto di spessore inferiore a quelli posti sulla schiena, con una funzione protettiva ma mirata alla facilità di deformarsi con i movimenti del biker, e in questo senso lavora molto bene con il taglio alto e leggermente a V dei pannelli anteriori, che lasciano grande libertà di spazio all’addome nelle azioni di guida. Ben fatto anche il colletto di tessuto morbido.

Posteriormente il guscio copre molto bene la schiena e si deforma bene, fasciando come un guanto ma senza mai dare la sensazione di avere una base rigida che appoggia contro le scapole e la colonna vertebrale, rastremandosi verso i fianchi e arrotondandosi sulla parte finale. Gli angoli, inoltre, sono tutti ben arrotondati e non presentano punti fastidiosi, a tutto vantaggio del comfort e della durata del tessuto che ricopre i pad.

Abbiamo trovato le protezioni semirigide sui gomiti e sulle spalle molto confortevoli e i pad permettono di far passare più aria rispetto al tessuto a cui sono cuciti.

Questo è un vantaggio se le giornate sono fresche, ma nelle giornate calde e afose la tentazione è quella di staccare le maniche, operazione che avviene comunque con semplicità grazie alle zip dotate di una prolunga di tessuto con logo Dainese per trovare ed azionare più facilmente il cursore.

L’apertura sotto le ascelle è ampia e permette una gradevole ventilazione senza sfregamenti, inoltre non abbiamo mai avuto la necessità di aprire leggermente le zip per aumentare l’accesso dell’aria.

Nel complesso la Rhyolite 2 Safety Jacket si è dimostrata un ottimo prodotto realizzato con grande cura e che giustifica secondo noi il prezzo finale.