Pacenti realizza un attacco manubrio super corto



Più corto è meglio? Secondo le tendenze attuali dei produttori di mountain bike sembra di sì. Stiamo parlando degli attacchi manubrio, la cui lunghezza negli ultimi tempi tende a diminuire sempre di più per consentire al biker di avere un maggior controllo sul mezzo alle alte velocità.

Ma fin dove si può arrivare come lunghezza? Se lo è chiesto Kirk Pacenti, che ha realizzato set manubrio/attacco in cui quest’ultimo ha una lunghezza estremamente ridotta.

Pacenti_040715-2_lowalt-crop

Ciò è stato possibile realizzando un incavo nella parte centrale del manubrio, che consente al manubrio di avvicinarsi più del consueto al cannotto della forcella, andando a collimare con un dente posizionato in corrispondenza sull’attacco.

040715-3-Bar-Top-Down

040715-5-Pat-Pending-CU

Il sistema si chiama PDent e con la prima versione realizzata, Pacenti è riuscito ad ottenere un’attacco manubrio della lunghezza di 25mm. Il progetto, in attesa di brevetto, consentirà secondo Pacenti di realizzare attacchi da 12mm di lunghezza.

Pacenti-2-Lo

I lunghi test effettuati hanno dimostrato la validità della soluzione dal punto di vista dell’integrità strutturale. Secondo Pacenti, inoltre, il sistema PDent sarebbe destinato a quei telai caratterizzati da un tubo superiore particolarmente lungo, come è il caso di Mondraker, Nicolai e GT. Sarà disponibile dalla fine di quest’anno, ma i prezzi non sono ancora noti.

Maggiori informazioni su pdent.pacenticycledesign.com

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *