In test: Zéfal Z Hydro M

Forse non tutti sanno che Zéfal, azienda francese specializzata nella produzione di accessori per biciclette, ha inserito recentemente nel proprio catalogo anche due modelli di zaino idrico, che si differenziano per il volume di carico e la capacità della sacca idrica. Abbiamo avuto in test per diversi mesi il modello di dimensioni minori, lo Z Hydro M.

_dsc2610

Descrizione

Lo Z Hydro M è uno zaino idrico progettato per le uscite più brevi, essendo di dimensioni ridotte. E’ realizzato in Nylon e Ripstop Poliestere. Il volume di carico è pari ad un litro.

E’ dotato di una grande tasca con zip, che contiene a sua volta tre tasche di cui una con zip e rivestita internamente in velluto per contenere oggetti delicati come uno smartphone, una fotocamera o un paio di occhiali.

_dsc1310

Lo schienale e gli spallacci, con le cinghie regolabili, sono caratterizzati da rinforzi in schiuma per renderlo più confortevole.

_dsc1312

_dsc1313

Un passante per luce posteriore completa le caratteristiche di questo zaino dalle dimensioni contenute.

La sacca idrica, in dotazione allo zaino, ha una capacità di 1,5 litri ed è posizionata in un vano separato, il boccaglio è dotato di valvola automatica per l’apertura e la chiusura ed è realizzato con materiale antimicrobico.

_dsc1270

Le dimensioni della sacca sono di 310 x 165 mm. Il peso da noi rilevato dello zaino, senza sacca idrica, è stato di 278 grammi.

_dsc1311

Lo Z Hydro M è disponibile nel solo colore nero ed è in vendita al prezzo di € 49,90.

Info: www.zefal.com

Il test                                                                                                                                                              di Ivana Murace

Lo Z Hydro M si presenta come uno zaino idrico abbastanza minimalista, seppure con ottime finiture, e dalla forma piatta ed allungata. Ha un peso molto leggero ma presenta delle generose imbottiture sullo schienale, la cui parte centrale viene lasciata libera per consentire una buona ventilazione, riscontrata effettivamente sul campo.

_dsc2616

Le tasche sono sufficienti a contenere ciò che può essere indispensabile durante una breve uscita, come un telefono cellulare, i documenti, una minipompa, un multitool e qualche integratore. Molto utile la presenza di un gancio per eventuali chiavi. Le tasche sono raggruppate in un ampio vano con zip che si apre quasi completamente e il cui fondo può essere utilizzato per riporvi ciò che non è possibile inserire nelle tasche, come ad esempio una camera d’aria.

_dsc2611

Il sistema di chiusura e regolazione è molto pratico e presenta una sola cinghia, regolabile in altezza, che tiene uniti i due spallacci, a loro volta regolabili in lunghezza.

_dsc2617

Manca una cintura a vita, viste le ridotte dimensioni di questo zaino, di cui comunque non abbiamo sentito la mancanza, visto che lo Z Hydro M si è dimostrato validamente stabile anche nei tratti dal fondo più sconnesso.

La sacca idrica in dotazione è realizzata dalla stessa  Zéfal. Siamo rimasti molto soddisfatti delle sue caratteristiche costruttive. L’apertura, facilitata dalla presenza di una clip a scorrimento, è ampia e consente agevolmente di pulire il suo interno oltre che favorire una rapida asciugatura.

_dsc1278

Abbiamo apprezzato l’ottima qualità del materiale di costruzione e non abbiamo mai notato alterazioni nel gusto dei diversi tipi di bevande utilizzate. Il boccaglio consente un generoso passaggio del liquido. E’ privo di rubinetto di arresto, che tuttavia si rivela superfluo dal momento che non abbiamo mai rilevato fuoriuscite involontarie di liquido.

_dsc1273

La sacca è contenuta nel vano più ampio dello zaino, ben agganciata ad un velcro che la fa rimanere ben dritta. Entrambi gli spallacci presentano un ottimo sistema di instradamento del tubo, favorendo un facile utilizzo in corsa del boccaglio, che può essere agevolmente infilato in uno degli elastici presenti sugli stessi spallacci, in modo da evitare fastidiosi sbattimenti in corsa.

img_4662

Da considerare, inoltre, che in caso di uscite brevi per le quali sia sufficiente la sola borraccia, è possibile anche lasciare a casa la sacca idrica e giovarsi così di un più ampio vano per poter riporre, ad esempio, una piccola giacca.

Abbiamo trovato utile la presenza del passante posteriore per applicare un eventuale luce al fine di essere ben visibili in condizioni di scarsa luminosità.

_dsc2615

Manca una copertura per la pioggia ed un sistema di aggancio per il casco, funzionalità che comunque riteniamo utili solo per gli zaini destinati alle uscite di media e lunga durata. Lo Z Hydro M, in definitiva, si è rivelato una gradevole sorpresa, rapportata anche al prezzo contenuto, dimostrandosi nei diversi mesi di utilizzo uno zaino pratico e funzionale per le uscite di breve durata.