In test: Xerpa XP2 MTB




Xerpa è una linea di soluzioni per il ciclismo della giovane azienda modenese Otto Srl, per quanto concerne il trasporto delle borracce e degli attrezzi necessari agli interventi sul campo. Tra di essi abbiamo avuto modo di testare l’XP2 MTB, dedicato appunto alle ruote grasse.

DSC_5847

Descrizione

Xerpa XP2 MTB è un portaborraccia disegnato per integrarsi perfettamente nel look di qualunque bicicletta.

DSC_5849

E’ realizzato in termoplastica ed ha un basamento inferiore progettato per contenere uno smagliacatena e due leve cacciagomma.

DSC_5839

L’XP2 MTB ovviamente è fornito anche di una borraccia da 550 ml.

DSC_5845

Il peso da noi rilevato dell’intero sistema è stato di 301 grammi. Il portaborraccia è disponibile nei colori nero, verde lime, azzurro, rosso e giallo mentre la borraccia nei colori bianco o nero. In vendita al prezzo di € 30,00.

Info: www.xerpa.it

Il test

L’installazione del portaborraccia è facilitata dalla presenza di ampie fenditure che consentono di adattare il posizionamento dell’XP2 MTB qualunque sia il disegno del telaio, vista anche la lunghezza extra di questo accessorio.

DSC_5841

La borraccia è ben trattenuta all’interno del suo alloggiamento e per le prime uscite occorrerà abituarsi.

_DSC8646

Il boccaglio è ben studiato e consente un’ottima presa anche se ai primi utilizzi la sua apertura non è stata delle più morbide. La superficie esterna della borraccia è dotata di una serie di zigrinature che facilitano la presa anche in condizioni di bagnato. Ovviamente il portaborraccia è compatibile con svariati altri modelli di borracce.

DSC_5842



Per accedere al vano situato sotto la borraccia, occorre estrarre quest’ultima e quindi svitare la vite di blocco, studiata per poter essere rimossa con le sole mani.

_DSC8661

Una volta rimosso il vano e tolto anche il coperchio si ha l’accesso all’attrezzo smagliacatena e alla chiave esagonale necessaria all’utilizzo dell’attrezzo. Lo smagliacatena ha un aspetto robusto e nonostante le ridotte dimensioni lo abbiamo trovato estremamente funzionale. Il suo manico, inoltre, integra tre chiavi utilizzabili come tiraraggi.

DSC_5840

Al di sopra del coperchio del vano supplementare trovano posto, invece, due leve cacciagomma, forse un po’ troppo corte ma in casi di emergenza siamo comunque riusciti a sfruttarle per smontare e rimontare un copertone.

DSC_5851

La resistenza all’usura si è dimostrata molto valida dopo i circa 6 mesi di test e anche per questo non possiamo che esprimerci in maniera positiva nei confronti dell’XP2 MTB di Xerpa, che propone una soluzione pratica per contenere alcuni attrezzi fondamentali per quelle uscite di breve o media durata, per le quali non si reputa necessario l’utilizzo di uno zaino idrico. Come piccolo appunto si potrebbe secondo noi prevedere una riduzione dell’altezza del basamento, visto il ridotto spazio occupato dallo smagliacatena.

_DSC8658

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *