In test: WAG Oversize manubrio+attacco

WAG è una linea di ricambi e accessori firmati dal distributore italiano RMS. Una linea che comprende luci, caschi, borse, ciclocomputer e, di recente, anche manubri e attacchi. Questi ultimi sono stati, infatti, presentati proprio la scorsa primavera, tra i quali ci è stato inviato un set manubrio/attacco per un test.

_DSC1203-2

Descrizione

Il set Oversize si compone di un manubrio da 780 mm di larghezza e di un attacco da 50 mm di lunghezza.

Il manubrio è realizzato in alluminio 6061-T6 ed è caratterizzato da una larghezza di 780 mm, un rialzo di 30 mm, una curvatura interna di 5° ed un diametro per l’attacco da 31,6 mm. Il peso da noi rilevato è stato di 374 grammi.

_DSC1205

E’ disponibile nei colori nero, rosso, blu, bianco, verde, arancio. In vendita al prezzo di € 35,00 nella colorazione nera e ad € 44,00 nelle altre colorazioni.

_DSC1204

L’attacco manubrio, anch’esso in alluminio 6061-T6 e con lavorazione CNC, ha una lunghezza di 50 mm ed un’inclinazione di 10°.

_DSC1212

Il diametro per il cannotto forcella è di 28,6 mm ma prevede anche un riduttore da 25,4 mm.

_DSC1220

Ovviamente il diametro per il manubrio è di 31,8 mm. Il peso da noi rilevato è stato di 227 grammi.

_DSC1218

E’ disponibile nei colori nero, rosso, blu, bianco, verde, arancio. In vendita al prezzo di € 39,00.

Info: www.rms.it

Il test                                                                                                                                                         di Fabio Paracchini

Nella parte centrale del manubrio sono presenti indicatori grafici per aiutare nella regolazione dell’inclinazione dello stesso oltre che nella centratura dell’attacco in fase di montaggio, tuttavia essi vengono coperti quasi totalmente dal frontalino di chiusura dell’attacco stesso. Si riescono appena ad intravedere ma in ogni caso danno l’idea che il manubrio sia correttamente centrato. Per quanto concerne l’inclinazione, ci si regola comunque “a occhio” e sulla base delle preferenze personali. La grafica nell’insieme, abbastanza sobria e di buon gusto, ne completa l’aspetto estetico.

_DSC1207

Le dimensioni del manubrio sono in linea con il trend attuale per una destinazione d’uso all mountain/enduro, grazie al quale ci si giova di un maggior controllo del mezzo alle alte velocità; abbiamo trovato, inoltre, perfette e molto confortevoli le curvature per i polsi. L’attacco manubrio dalle generose dimensioni, invece, infonde una grande sensazione di solidità.

_DSC1210

Abbiamo apprezzato il feeling dato dalla larghezza elevata del manubrio, oltre a non avvertire alcun tipo di affaticamento alle mani e agli avambracci nell’assorbimento delle asperità del terreno.

Se proprio dobbiamo trovare un difetto potremmo lamentare un peso al di sopra della media per l’attacco manubrio, dovuto alla scarsa lavorazione di alleggerimento, e ciò lo si nota anche dalle viti con testa da 6 mm e dalle alte coppie di serraggio. Ai biker che guardano più al peso che alla sostanza dispiacerà che non ci sia una versione più scavata e leggera; per contro il manubrio è leggero e sconta solo una manciata di grammi in più rispetto ai concorrenti più blasonati.

_DSC1295

Si tratta, in definitiva, di due prodotti con un buon rapporto qualità/prezzo e con qualche margine di miglioramento per farsi apprezzare da una ancor più ampia cerchia di biker.