In test: VeloInk Decal Constructor




Fino a poco tempo fa avere sulla propria mountain bike il proprio nome o soprannome stampato era una prerogativa riservata solo ai biker pro. Certo c’erano diversi sistemi per poter realizzare etichette autoadesive personalizzate, ma quante di esse poi resistevano realmente all’utilizzo della bici? Polvere, fango e continui lavaggi mettevano, infatti, a dura prova la resistenza degli adesivi fai da te, fino a quando si sono affacciate sul mercato alcune aziende specializzate nella realizzazione di etichette autoadesive personalizzabili da applicare sulla propria compagna di avventure. VeloInk è una di queste, una piccola azienda americana fondata da tre appassionati che si sono posti come obiettivo la realizzazione di decal personalizzate di livello professionale. Lo scorso inverno VeloInk ci ha mandato alcuni campioni, ovviamente secondo le personalizzazioni da noi richieste, per sottoporli ad un test.

_DSC0030-2

Descrizione

VeloInk offre diverse soluzioni di personalizzazione della propria bici. Tra di esse ha attratto la nostra attenzione quella denominata Decal Constructor, tramite la quale è possibile ottenere un’etichetta autoadesiva di dimensioni 97 x 13 millimetri con del testo e l’aggiunta di una o due eventuali bandiere.

_DSC0083

La personalizzazione dell’etichetta avviene direttamente sul sito dell’azienda e consiste nel potervi inserire una o due bandiere (oppure nessuna), alle estremità dell’etichetta, a scelta tra le innumerevoli disponibili. Tra le due bandiere poi è possibile inserire del testo, composto da massimo 16 caratteri alfanumerici. E se non trovate la bandiera desiderata basta contattare VeloInk per richiederla e in breve tempo vi sarà realizzata.

Una volta definito il contenuto, è possibile poi selezionare il colore di sfondo, il colore del testo ed il font. In qualsiasi momento viene inoltre mostrato in tempo reale il risultato delle personalizzazioni impostate. Terminata la personalizzazione si può procedere all’ordine delle etichette, nel numero prescelto.

DSC_1701

Le decal sono realizzate con materiali 3M, sui quali avviene la stampa con inchiostri Roland. Successivamente viene applicato un adesivo sensibile alla pressione ed infine viene applicata una pellicola laminata per proteggere l’etichetta dalla dissolvenza o dall’invecchiamento.

I prezzi sono a partire da $ 8,99 per 4 etichette.

Info: veloink.com

 

Il test

La personalizzazione delle etichette autoadesive di VeloInk tramite il Decal Constructor è molto semplice ed intuitiva. Una volta selezionata l’eventuale o le eventuali bandiere, si procede ad inserire il testo prescelto, che chiaramente ha una lunghezza limitata ma crediamo che i 16 caratteri disponibili siano più che sufficienti. Buona la scelta dei colori sia per lo sfondo che per il testo. I font per il testo non sono tanti ma pensiamo che potranno accontentare i gusti più svariati.

_DSC0036

Le decal si applicano in maniera molto semplice, basta pulire bene la superficie interessata, ed una volta applicate appaiono molto sottili, stabili e prive di bolle d’aria. Le abbiamo tenute su tre diverse bici ed in diverse posizioni. Dopo diversi mesi non hanno mai mostrato segni di distacco, non c’è mai stato bisogno inoltre di applicare ulteriore pressione successivamente, a causa di qualche sollevamento dei loro lembi.

_DSC0033-2

Anche con i continui lavaggi ai quali sono state sottoposte le bici, non abbiamo mai involontariamente causato il loro distacco, nemmeno parziale. La luce solare durante le molteplici uscite non le ha rese sbiadite e dopo i diversi mesi di utilizzo non hanno mostrato differenze nei colori, una volta messe a confronto con quelle che volutamente abbiamo lasciato a casa proprio per una comparazione al termine del lungo test. Sicuramente, quindi, un’ottima soluzione per chi desidera avere il proprio nome o altre scritte stampigliate sulla bici.

_DSC0039



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *