In test: Ufo Plast Undershirt Long Sleeves




Ufo Plast da oltre 40 anni è impegnata nella produzione di abbigliamento nel settore motociclistico. Da alcuni anni l’azienda toscana si è affacciata anche nel mondo della mountain bike, offrendo capi di abbigliamento, caschi, protezioni e mascherine, una produzione contraddistinta da ricerca di stile, scelta del materiale e un’accurata attenzione alla qualità. Proprio per questo motivo proviamo sempre con interesse i suoi prodotti, questa volta ponendo la nostra attenzione su una maglia intima invernale.

DSC_8651k

Descrizione

La Undershirt Long Sleeves è una maglia intima a maniche lunghe, pensata per le stagioni fredde. E’ realizzata con l’esclusivo tessuto Dryarn, costituito da un’innovativa microfibra in polipropilene per garantire elevati livelli di performance ai capi intimi per l’utilizzo in ambito sportivo. E’ costituita, quindi, per l’80% da Polipropilene, per il 12% da Poliammide e per l’8% da Elastane.

DSC_7458-3

E’ un tessuto molto leggero, infatti il peso da noi rilevato della maglia è stato di 130 grammi. E’, inoltre, antimuffa, anallergico ed ecologico, in quanto riciclabile al 100%.

DSC_7463-

La maglia è caratterizzata da una serie di piccoli fori posizionati sia sulla parte frontale che sul retro, oltre che sulla parte interna delle maniche, per favorire la traspirazione.

E’ disponibile in taglia e colore unico. In vendita al prezzo di € 80.

Info: www.ufoplast.com

Il test

La maglia intima Ufo Plast calza praticamente come una seconda pelle. La vestibilità è aderente ma addosso sembra quasi di non sentirla, vista l’estrema leggerezza di questo capo. Non è particolarmente lunga ma neanche troppo corta, riuscendo comunque a rimanere dentro i pantaloni anche nelle azioni che prevedono maggior movimento in sella.

DSC_8655l

Non abbiamo mai avvertito, inoltre, alcun intralcio nei movimenti e nelle uscite più rigide si è dimostrata un’ottima barriera contro il freddo, riuscendo a mantenere una gradevole temperatura interna. Abbiamo apprezzato la presenza dei numerosi fori sulla maglia, che aiutano molto nella termoregolazione del corpo. Si comincia ad avvertire la sudorazione solo nelle giornate meno fredde e durante una lunga salita, quando magari è il caso, se non lo si è già fatto, di lasciare solo uno strato aggiuntivo al di sopra di questa maglia.

DSC_7464

Si tratta di un capo intimo che, seppure in vendita ad un prezzo non particolarmente contenuto, oltre ad esaltare il gesto atletico in fase di pedalata consente di affrontare le uscite più fredde con lo stesso entusiasmo che si ha nelle stagioni più calde, avvolgendo gradevolmente il corpo ma senza mai farlo ritrovare bagnato di sudore. Ha dimostrato anche un’ottima resistenza ai frequenti lavaggi a cui è stato sottoposto, rivelandosi così un capo che non dovrebbe mai mancare nel guardaroba del biker che non rinuncia ad uscire neanche nelle giornate più rigide.

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *