In test: Selle Italia SLR Lady Flow




Selle Italia, l’azienda di Casella d’Asolo leader nella produzione di selle, propone nel proprio catalogo diversi modelli indirizzati, per forma e costruzione, alle biker. Tra di esse ci ha inviato la SLR Lady Flow, che abbiamo avuto modo di testare per circa otto mesi.

_dsc3764-2

Descrizione

La sigla SLR di Selle Italia contraddistingue ormai da diversi anni le selle dell’azienda italiana che offrono un mix di leggerezza e resistenza. La SLR Lady Flow rientra in questi canoni, presentandosi come una sella destinata ad un utilizzo sia su strada che off road.

dsc_7864

Rientra nella categoria di misura S3 dell’idmatch, un sistema ideato da Selle Italia che consente di individuare la propria sella ideale in base a quattro livelli di parametri:

  • Parametri generali: età, altezza, peso, genere, tipo di utilizzo della sella
  • Distanza intertrocanterica: misura della distanza tra le due grandi tuberosità del femore
  • Circonferenza cosce: rilevata alla radice del gluteo con uno strumento denominato fettuccia metrica
  • Rotazione del bacino: rilevata tramite l’inclinometro pelvico

Ogni idmatch Center Selle Italia è dotato di appositi strumenti di rilevazione e di uno specifico software in grado di rilevare tutti i parametri necessari e successivamente elaborare il risultato finale, rappresentato da una delle 6 categorie di misura. Ad ogni categoria di misura corrisponde un gruppo di versioni di selle, facilitando così la scelta finale e rendendola soprattutto più mirata.

Maggiori informazioni sul sistema idmatch possono essere reperite qui.

La SLR Lady Flow è caratterizzata da un’ampia apertura centrale, denominata Superflow, che si prefigge l’obiettivo di ridurre la pressione sulla zona pelvica, maggiormente sottoposta a stress quando si è in sella.

dsc_7862

Lo scafo è realizzato in Nylon rinforzato in Carbonio al 30% mentre il carrello è realizzato in Acciaio stabilizzato al Titanio 316 ed il tondino ha un diametro di 7 millimetri.

dsc_7873

Sopra lo scafo troviamo un’imbottitura maggiorata per assicurare un comfort di seduta prolungato durante le lunghe distanze e una protezione dalle infiammazioni cutanee. E’ rivestita da una microfibra tecnica, denominata Fibra-Tek, sviluppata per garantire resistenza e leggerezza anche sui percorsi più lunghi.

dsc_7875-2

Le dimensioni sono di 131 x 275 mm mentre il peso da noi rilevato è stato di 190 grammi.

La SLR Lady Flow è disponibile nel colore nero o bianco ed è in vendita al prezzo di € 139,00.

Info: www.selleitalia.com

Il test                                                                                                                                                               di Ivana Murace

Si nota subito la generosa imbottitura che caratterizza la SLR Lady Flow, così come la vistosa apertura centrale, pensata per ridurre al minimo la sofferenza derivante da una fastidiosa e continua pressione sulle parti più delicate del corpo. La sua installazione non ha comportato nessuna difficoltà, grazie al diametro standard del tondino, ma anche agli spazi offerti. Gli spazi a disposizione, infatti, sono più che sufficienti a manovrare con gli attrezzi di montaggio, sia lateralmente al carrello che dal di sopra, vista l’ampia apertura.

dsc_7874

L’appoggio si è rivelato eccellente in ogni situazione, sia sedendosi centralmente che in particolari situazioni come quando stando in piedi sui pedali ci si appoggia lateralmente, trovando un’ampia e morbida superficie. La sella ha una lunghezza generosa che consente una notevole libertà di movimento, ritornando utile nell’affrontare le lunghe salite, dove ci si può giovare anche della punta particolarmente imbottita e abbastanza ampia quando si pedala in punta di sella. La coda non è particolarmente ampia, favorendo gli spostamenti in fuori sella.

_dsc3764-2

Il comfort di seduta è notevole. Si apprezza molto la generosa imbottitura, soprattutto nel corso delle lunghe uscite, pur continuando a giovarsi di una buona propensione alla pedalata. L’apertura centrale sembra molto ben studiata, dal momento che è risultata efficace nel ridurre notevolmente i fenomeni di intorpidimento caratteristici delle lunghe salite.

_dsc3762-2

I micro fori presenti sul rivestimento garantiscono una sicurezza della tenuta, dal momento che aiutano ad evitare fastidiosi scivolamenti, soprattutto in presenza di bagnato. La robustezza del rivestimento consente un lungo utilizzo, visto come negli otto mesi di test la SLR Lady Flow non ha mostrato evidenti segni di usura, dimostrandosi così un’ottima scelta per una biker alla ricerca di una sella che garantisca il massimo comfort per un impiego che va dal Cross Country all’All Mountain.

_dsc3766-2

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *