In test: RPM Classic Bib Shorts




RPM Cycling, marchio di Sartoria Sportiva S.r.l., è un’azienda di Montebelluna produttrice di abbigliamento tecnico per ciclismo, triathlon e running e che per la fase di progettazione si avvale di plotter ed esperti grafici, in grado di elaborare ogni richiesta di modelli, vestibilità e personalizzazione grafica. Recentemente ha attivato anche un servizio di shop online, dove è possibile acquistare sia capi di abbigliamento che accessori. Tra di essi RPM ci ha messo a disposizione i pantaloncini Classic Bib Shorts che abbiamo avuto modo di testare per circa cinque mesi.

_DSC2667

Descrizione

I Classic Bib Shorts hanno un taglio molto aderente e sostenitivo, a favore quindi della massima performance. Sono realizzati in Lycra 240gr e sono caratterizzati dalla presenza di una fascia antiscivolo all’interno della parte terminale della coscia, al fine di garantire stabilità. Si basano su una struttura a più pannelli cuciti insieme per favorire il comfort, grazie anche alla presenza di cuciture piatte. Il fondo è rinforzato, inoltre sono stati sottoposti ad un trattamento antisudore permanente.

_DSC2659

Adottano il fondello DOC74-3D Air, realizzato mediante tecnologia brevettata Cutting Technology e costituito da schiuma ad alta densità per garantire il massimo comfort nella percorrenza di medie e lunghe distanze. Le alette laterali sono state disegnate per seguire la forma del corpo mentre la parte frontale copre perfettamente l’area genitale. La versione Air prevede, inoltre, l’aggiunta di uno strato superficiale di schiuma forata, per migliorarne la traspirabilità.

_DSC0261

Nella parte posteriore, su entrambi i lati della bretella, troviamo due tasche mentre non mancano alcuni inserti riflettenti.

I Classic Bib Shorts sono disponibili nelle taglie dalla S alla XXL e sono in vendita al prezzo di € 129,90.

Info: www.rpm-cycling.com

Il test

I Classic Bib Shorts calzano estremamente aderenti, al punto da sembrare una seconda pelle. Ciò, comunque, non si traduce in mancanza di comfort, anzi. Fin dal primo utilizzo si percepisce l’estrema leggerezza al punto che addosso sembra quasi di non sentirli. Il fondo non ha mai generato scivolamenti dalla sella, mentre abbiamo avvertito una gradevole sensazione di esaltazione del gesto atletico in fase di pedalata, probabilmente dovuta all’effetto sostenitivo offerto da questi pantaloncini.

_DSC2658

La lunghezza ci sembra azzeccata, appena al di sopra del ginocchio. Lunghezza che poi non varia in fase di pedalata, come accade con altri capi simili, e questo grazie alla fascia antiscivolo sulle gambe che, seppure molto morbida e sottile, riesce a tenere bene in posizione i pantaloncini anche nei movimenti più marcati.

La traspirazione si è dimostrata molto efficace, anche nei giri di lunga durata. Il particolare tessuto adottato e le bretelle in rete non fanno sentire la sgradevole sensazione di soffocamento come spesso può accadere con capi dalla vestibilità attillata come questi. Asciugano, inoltre, in fretta e anche dopo diverse ore di utilizzo non emanano cattivi odori.

_DSC2660

Abbiamo trovato il fondello molto comodo anche sulle lunghe distanze e anche quando accoppiato con selle non particolarmente imbottite. Non abbiamo mai rilevato, inoltre, segni di irritazione nelle pieghe del corpo a contatto con esso. Interessante anche la presenza di due tasche sulle bretelle posteriori, una comoda integrazione alle comuni tasche presenti sulla maglia.

_DSC2661

La qualità dei Classic Bib Shorts si è poi dimostrata tale anche a seguito dei frequenti lavaggi ai quali sono stati sottoposti e che hanno lasciato inalterate le caratteristiche peculiari del tessuto di questi pantaloncini che secondo noi rappresentano un’ottima scelta per chi punta alle massime prestazioni in ambito XC/marathon.

_DSC2907-3

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *