In test: IRC Mibro Marathon Tubeless Ready 29 x 2.0″




IRC Tire è uno storico marchio giapponese di gomme per biciclette nato nel lontano 1926 e che successivamente ha poi esteso la produzione anche in ambito motociclistico. In riguardo al ciclismo l’offerta riesce a colmare tutte le discipline ed in ambito mountain bike i modelli proposti riguardano gli utilizzi dal cross country all’enduro, passando per il marathon. E’ proprio a quest’ultimo segmento che si riferisce il modello Mibro Marathon oggetto di questo test.

_DSC7043

Descrizione

Ciò che contraddistingue particolarmente la Mibro Marathon è la presenza di un battistrada studiato specificamente per una bassa resistenza al rotolamento, grazie alle due file centrali di tasselli dal profilo ridotto proprio per garantire la massima scorrevolezza. Ma troviamo anche su ciascun lato una fila di tasselli ben pronunciati per offrire la giusta aderenza in curva. Tutti i tasselli, inoltre, sono caratterizzati da forme ed intagli studiati per il massimo grip.

_DSC7051

La mescola adottata per la Mibro Marathon si basa sulla tecnologia ACT (Active Compounding Control) proprietaria del marchio giapponese, con la quale IRC analizza sul campo le caratteristiche necessarie ad ottenere un composto che possa garantire le migliori prestazioni. Composto che, inoltre, viene applicato in maniera differenziata tra tasselli centrali e tasselli laterali in modo da raggiungere un valido compromesso tra la massima trazione e la stabilità in curva.

_DSC7047

Vista la caratteristica di questa gomma di essere tubeless ready, al fine di offrire efficaci livelli di protezione contro le perdite di aria dovute agli impatti più violenti, sulla parete interna della copertura viene applicato un rivestimento in butile. Rivestimento che poi consentirebbe anche l’eventuale riparazione in caso di tagli.

_DSC7051-2

Il peso medio da noi rilevato della coppia di coperture in prova è stato di 650 grammi. La Mibro Marathon è disponibile nei diametri 26″, 27.5″ e 29″. Nel diametro 29″ è offerta nella sola sezione da 2.0″. E’ in vendita al prezzo di € 59,00.

Info: www.irc-tire.com

Il test

Considerato il diametro di 29″ e la caratteristica di essere tubeless ready, la Mibro Marathon si presenta con un peso contenuto e ciò, unito al disegno del battistrada, la rende molto appetibile per quei biker che prediligono una gomma molto scorrevole e reattiva. Il verso di montaggio è differenziato tra anteriore e posteriore, ma comunque ben indicato sul fianco.

_DSC7053

In fase di installazione non ha comportato particolari difficoltà, grazie anche alla morbidezza della carcassa. In modalità tubeless siamo riusciti a gonfiare la copertura con una buona pompa da pavimento. I fianchi della gomma tallonano perfettamente sul cerchio ed una volta inserito il liquido sigillante le gomme non hanno fatto registrare nessuna perdita di pressione. Caratteristica che poi si è mantenuta anche nei giorni successivi al montaggio, anche quando ci siamo spinti a valori di pressione più bassi di quanto consigliato dal produttore, intorno a 1.8/1.9 bar, ricordando di non esagerare vista la ridotta sezione della gomma.

_DSC7040

Sui fondi asciutti e compatti le Mibro Marathon esprimo il meglio di sé. Le gomme denotano un’elevata scorrevolezza e nei rilanci quasi non si avverte la presenza del grande diametro della ruota. Sui trasferimenti in asfalto la resistenza al rotolamento si fa, invece, sentire a causa della morbidezza della mescola.

_DSC7045

Sui fondi meno consistenti ci hanno molto stupito per il rendimento offerto. Qui le Mibro Marathon, nonostante i tasselli radi, si aggrappano ancora molto bene anche aumentando la velocità, probabilmente pensiamo grazie alla presenza della mescola posizionata in maniera differenziata nei punti strategici del battistrada. Anche in curva l’aderenza si mantiene su ottimi livelli ed il comportamento delle gomme rimane prevedibile, con i fianchi che restano ben sostenuti e le gomme che esprimono un’ottima direzionalità anche nei passaggi più avari di grip. La risposta in fase di frenata si è mantenuta nella norma per questa tipologia di coperture, che se spinte al limite potrebbero allungare leggermente gli spazi di frenata.

_DSC7059

Sul bagnato il rendimento è stato superiore alla media delle coperture di questa tipologia, sorprendentemente con buoni responsi anche sui fondi fangosi, anche se la tipologia di gomma non rientra in questa specifica fattispecie d’uso. Nella norma, invece, la resistenza alle forature e all’usura. Tutte queste caratteristiche rendono nel complesso le Mibro Marathon una valida scelta per un utilizzo dal cross country al trailride meno aggressivo.

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *