In test: ION Ram Set Zeiss




ION, l’azienda specializzata nella produzione di abbigliamento specifico per sport acquatici e da circa due anni anche per mountain bike, ha recentemente presentato la sua nuova collezione di abbigliamento e protezioni 2015, attestando ancora una volta il suo orientamento verso prodotti non solo esteticamente accattivanti ma anche tecnologicamente avanzati. Confermata la presenza, nel catalogo, di un modello di occhiali declinato in tre versioni. Stiamo parlando dei Ram, di cui abbiamo già avuto modo di testarne la versione entry level e che successivamente ION ci ha proposto nella versione top di gamma, ovvero i Ram Set Zeiss.

_DSC0523

Descrizione

Come la versione base, anche i Ram Set Zeiss sono stati sviluppati con l’obiettivo di coniugare funzionalità e fattore estetico. Sono infatti caratterizzati da un design volutamente casual, che si discosta dagli standard dei marchi concorrenti.

La versione Set Zeiss, inoltre, condivide con le altre due versioni alcune caratteristiche costruttive di base. Il telaio, infatti,  è costruito su una struttura, denominata Base 8, che rappresenta lo standard per i telai sportivi, per garantire la massima protezione dal vento e dalla penetrazione laterale della luce. Le astine sono realizzate in Grilamid TR 90, un materiale plastico molto leggero e resistente che ha la caratteristica di mantenere la sua forma anche in presenza di variazioni di temperatura. I naselli sono regolabili per adattarsi a qualsiasi forma di naso e sono dotati di un rivestimento in gomma.

_DSC0540

Grazie alla tecnologia Quick Change Lens System il telaio risulta, inoltre, frazionato. In tal modo le lenti si possono sostituire facilmente.

_DSC0558

Una particolare caratteristica comune a tutte le versioni Ram è la presenza di un cinturino elastico, collegato alle estremità delle astine e di larghezza regolabile.

E’ comunque nelle lenti che i Ram Set Zeiss sfoggiano le principali differenze dalle altre due versioni. Esse adottano, infatti, la tecnologia Zeiss Inter_Pol, sviluppata da Zeiss specificamente per ION allo scopo di evidenziare maggiormente i dettagli della superficie del terreno. Ogni lente Zeiss viene realizzata in uno stampo lucidato a diamante per raggiungere un livello di chiarezza impeccabile e successivamente viene sottoposta ad una rigorosa procedura di lavorazione in 24 fasi.

Alle lenti, inoltre, viene applicato su entrambi i lati un rivestimento resistente ai graffi ed idrofobico, allo scopo di tenere lontano lo sporco e l’acqua.

ION, infine, garantisce la massima protezione dai raggi UV, con un assorbimento della radiazione solare fino a 400 micron di lunghezza d’onda.

_DSC0555

La confezione dei Ram Set Zeiss comprende un comodo astuccio rigido con zip in cui alloggiano gli occhiali con custodia morbida in microfibra. Occhiali che hanno in dotazione i seguenti tre set di lenti, di cui due con rispettive custodie in microfibra:

  • 2 lenti rosse multi-strato, con indice di protezione Cat. 2, per condizioni di forte luce;
  • 2 lenti arancio, con indice di protezione Cat. 1, per condizioni nuvolose;
  • 2 lenti chiare, con indice di protezione Cat. 0, per condizioni di maltempo.

Il telaio è disponibile nelle due colorazioni bianco/grigio e grigio/verde. In vendita al prezzo di € 159.

Info: www.ion-products.com

 

Il test

In occasione del test della precedente versione abbiamo già avuto modo di renderci conto del design decisamente casual di questi occhiali. A prima vista possono essere infatti scambiati per occhiali per il tempo libero, tanto si discostano dai modelli di concorrenza. La presenza del cinturino elastico, comunque, li rende molto particolari ed è l’unico elemento estetico che gli conferisce un taglio sportivo.

_DSC0515

Il cinturino può essere comunque facilmente rimosso, ruotando le due estremità e facendole uscire dai fori presenti sulle astine. In tal modo per indossare questi occhiali si hanno due possibilità: metterli prima del casco, appendendoli al collo, oppure rimuovere una delle due estremità del cinturino se si è già indossati il casco. Ad ogni modo le prime volte bisognerà fare un po’ di pratica, anche per posizionare bene il cinturino dietro la testa e regolare il suo grado di elasticità. Una volta abituati si potrà apprezzare comunque questa funzionalità aggiuntiva che rende gli occhiali ben saldi in posizione e dà anche la possibilità di lasciarli comodamente appesi al collo durante, ad esempio, una lunga salita o una sosta, senza rischio di perderli.

_DSC0519

I Ram Set Zeiss hanno dimostrato, come il loro fratello minore, una buona stabilità anche in assenza del cinturino, ma quest’ultimo si fa comunque apprezzare soprattutto nei tratti più veloci laddove la presenza di sudore potrebbe provocare eventuali scivolamenti dei naselli. Naselli che sono comunque facilmente regolabili e adattabili alla forma del naso, mentre le astine sono abbastanza morbide da non comportare nessun fastidio anche utilizzando il cinturino.

Abbiamo molto apprezzato la possibilità di cambiare il tipo di lenti in funzione delle condizioni di luce. Il sistema di sostituzione è alquanto semplice e veloce, e vista la dotazione delle custodie in microfibra per i due set sostitutivi di lenti, risulta comodo tenerle nello zaino per avere poi la possibilità di utilizzarle all’occorrenza.

_DSC0513

Le lenti si sono dimostrate, inoltre, facili da pulire, grazie al fatto che non trattengono particolarmente lo sporco, e con una buona resistenza all’appannamento.

In conclusione un ottimo paio di occhiali, funzionali finchè si è in sella e molto casual se si vuole, ad esempio, fare una sosta al bar. Insomma valgono sicuramente la spesa.

 

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *