In test: Fundax Lubex




La lubrificazione della catena è senza dubbio tra le operazioni di manutenzione ordinaria più importanti per garantire una lunga vita non solo alla stessa catena ma anche a tutti gli organi con i quali essa va ad interagire. E’ altrettanto importante farlo con i giusti prodotti e tenendo conto anche delle diverse condizioni climatiche alle quali avverrà l’uscita in mountain bike. Fortunatamente ci sono alcuni produttori che prendono in considerazione queste esigenze, tra di essi ci sorprende l’azienda spagnola Fundax, che nonostante sia solo da 6 anni nel settore produttivo di accessori per la bici, ha nel proprio catalogo ben 3 diversi tipi di lubrificanti per catena. Li abbiamo provati tutti.

DSC_4245

Descrizione

Si chiama Lubex e nel catalogo Fundax lo si trova in tre diverse versioni: standard, Wax ed Extreme.

La versione standard (etichetta nera) è un’emulsione di olio sintetico ed ha un grande potere di fissaggio al metallo che la rende molto adatta per l’utilizzo in condizioni atmosferiche di elevata umidità o in presenza di fango. E’ esente da solventi e non è infiammabile.

DSC_4246

La versione Wax è un’emulsione di olio sintetico e cera. E’ anch’essa esente da solventi e non  infiammabile. E’ facile da rimuovere e non penetra nella pelle, per questo motivo è molto indicata per i meccanici professionisti che maneggiano continuamente questo tipo di prodotti. E’ adatta per tutte le condizioni atmosferiche in generale.

DSC_4248-

La versione Extreme, infine, è un lubrificante in cera al 100%. E’ particolarmente indicato per le condizioni secche, ed ha la caratteristica di non lasciare residui sulla catena e le varie parti che vanno in contatto con essa. E’ possibile rimuoverlo con l’acqua.

DSC_4247

Nel formato da 100 ml, il Lubex standard è in vendita al prezzo di € 8,30, il Lubex Wax costa € 7,80 ed infine il Lubex Extreme viene venduto al prezzo di € 8,60. I prodotti sono in vendita direttamente sul sito del produttore.

Info: www.fundax.es

 

Il test

Fundax consiglia, per qualsiasi dei tre tipi di lubrificante, di applicarlo 5 minuti prima di ogni uscita al fine di garantire una migliore efficacia, ed allo stesso tempo di non applicarne in misura esagerata in quanto non necessario.

DSC_4255

Abbiamo avuto in prova per sei mesi i tre tipi di lubrificante Lubex, rilevando un buon risultato di lubrificazione nelle diverse condizioni climatiche di utilizzo. La versione standard ha dimostrato effettivamente una buona capacità di fissaggio sulla catena, abbiamo infatti dovuto utilizzare necessariamente uno sgrassante oltre all’acqua per poterlo poi rimuovere. Si è rivelato quindi ottimo durante le uscite in condizioni estremamente umide, in cui si rischia che l’effetto del lubrificante vada a degradarsi prima del dovuto.

La versione Extreme rappresenta l’opposto di quella standard, visto che si rimuove facilmente con la sola acqua. L’abbiamo sfruttata,per questo motivo, in maniera efficace per quelle uscite su terreno secco.

La versione Wax non l’abbiamo utilizzata con la stessa frequenza delle altre due. E’ in effetti abbastanza particolare, essendo costituita da cera. Abbiamo notato che si rimuove facilmente, per questo, secondo quanto consigliato dal produttore, può essere un valido prodotto per frequenti usi in officina.

Una soluzione, quindi, sicuramente interessante per avere a portata di mano il lubrificante per la catena per ogni condizione climatica e di utilizzo.



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *