In test: fasce antiforatura Fundax




Fundax Sporting Innovations è un’azienda spagnola fondata nel 2009 da tre amici con esperienza nel settore della pelletteria, della chimica industriale e dello sport. La produzione avviene totalmente in Spagna, e consiste in accessori per l’uso della bicicletta, come sgrassanti, lubrificanti, parafanghi, fasce antiforatura e liquidi sigillanti per coperture. Si tratta di un marchio forse non molto noto agli appassionati di mountain bike, compresi noi stessi, che tuttavia lo abbiamo scoperto lo scorso anno e abbiamo chiesto di poter testarne qualche prodotto. Qui vi proponiamo le fasce antiforatura.

_DSC0094

Descrizione

Le fasce antiforatura Fundax sono realizzate in parte in pelle bovina ed in parte in titanio. La presenza del titanio assicura il riutilizzo prolungato delle fasce, infatti le stesse non hanno alcuna scadenza.

_DSC0127

Il processo di produzione, inoltre, è stato realizzato per garantire elevati valori di resistenza alla perforazione ed allo stesso tempo un peso contenuto. Il peso da noi rilevato, nella versione da 29″, è stato di 134 grammi per la singola fascia.

Fundax offre le sue fasce antiforatura in modelli da mtb, strada e urban. I modelli mtb sono disponibili a loro volta nelle versioni XC (26″, 27.5″ e 29″), da noi testata, ed Enduro/DH (26″ e 27.5″).

Di seguito il video tutorial dell’azienda che mostra la procedura di installazione:

La singola fascia è in vendita al prezzo di € 13,90.

Info: www.fundax.es

 

Il test                                                                                                                                                              di Marco Novelli

Nonostante l’ampia diffusione del tubeless sono ancora tanti i biker che continuano ad utilizzare le coperture con camera d’aria, ed è proprio a questi che si rivolgono le fasce antiforatura di Fundax.

_DSC0133-2

In fase di installazione la fascia va collocata ovviamente tra la copertura e la camera d’aria, ponendo il lato dove è stampato il logo a contatto con la copertura, poiché in quella zona la fibra presente ha una maggior resistenza alla perforazione. Si procede, poi, a sovrapporre le due estremità. Noi siamo riusciti a posizionare le fasce in maniera molto semplice e rapida all’interno del copertone.

_DSC0127-4

Abbiamo utilizzato queste fasce per diversi mesi, riscontrando che la loro presenza non incide particolarmente sulla guidabilità del mezzo. Ne abbiamo rilevato, ovviamente, anche la qualità costruttiva, soprattutto sui percorsi molto sconnessi, laddove le fasce hanno mostrato il meglio di sé. In particolare nei sottoboschi ricchi di rovi o ricci, che possono determinare le situazioni più a rischio di foratura per la presenza di spine che potrebbero arrivare a penetrare nelle coperture.

_DSC0111

Con la fascia antiforatura di Fundax infatti il rischio di poter rimanere a piedi si è rivelato limitatissimo, rendendola quindi una compagna ideale per tutti i bikers che non se la sentono ancora di passare al tubeless e che non vogliono sorprese durante i loro allenamenti o le competizioni.

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *