In test: Endura MT500 Waterproof Pant

Una delle cose che maggiormente può infastidire un biker è la pioggia. Ma non stiamo parlando di una pioggerella che magari può anche risultare gradevole, stiamo parlando di quegli scrosci che possono cogliere impreparati quando il tempo è già incerto e che una volta inzuppati possono trasformare l’uscita in un calvario. Sono tante le aziende specializzate nella produzione di abbigliamento tecnico che nel proprio catalogo prevedono almeno qualche capo in grado di proteggere dalla pioggia. Endura è una di queste ed il fatto che abbia sede in Scozia, paese noto anche per le frequenti piogge, da essa ci si aspetta sicuramente qualcosa in più. Nel suo catalogo, infatti, vi è una copiosa presenza di capi di abbigliamento anti pioggia. I pantaloni MT500 Waterproof che Endura ci ha mandato per un test sono tra di essi e noi avendo sede in una zona, il Lago Maggiore, anch’essa nota per frequenti periodi di pioggia, li abbiamo messi alla prova molto volentieri.

DSC_1071

Descrizione

Gli MT500 Waterproof Pant sono realizzati con un tessuto costituito dal 98% di nylon e dal 2% di elastane. Sono composti da 2,5 strati, impermeabili e traspiranti. Il fattore di impermeabilità è pari a 10.000 millimetri, mentre ricordiamo che la misura minima necessaria per superare la definizione accettata di “waterproof” è pari a 1.000.

DSC_1322

Le cuciture sono sigillate al 100%, all’interno sono termosaldati e sono inoltre dotati di inserti in stretch impermeabili. La seduta è realizzata in Cordura, per garantire una resistenza ad abrasioni, strappi e graffi ed allo stesso tempo leggerezza.

DSC_1330

L’interno è compatibile con il sistema Clickfast di Endura, ovvero possono essere indossati con qualsiasi undershort Endura Clickfast, corto o foderato. Sono inoltre caratterizzati da una lunga chiusura a zip nella parte terminale delle gambe.

Sono dotati, infine, di loghi riflettenti. Disponibili nel solo colore nero e nelle taglie S, M, L, XL, XXL. In vendita al prezzo di € 139,99.

 

Info: www.endurasport.com

 

Il test

I pantaloni MT500 Waterproof sono veramente leggeri. Addosso sembra quasi di non sentirli, inoltre possono essere facilmente trasportati dentro lo zaino, in quelle giornate in cui le condizioni meteo molto variabili potrebbero coglierci impreparati durante un’uscita. In caso di pioggia, quindi, possono essere comodamente indossati ad esempio sopra i pantaloncini o la salopette lunga invernale.

La lunga zip, infatti, presente nella parte terminale di ciascuna gamba, consente di poterli indossare senza necessariamente togliere le scarpe. Abbiamo provato con una scarpa taglia 44 e, seppure con leggera difficoltà, è riuscita comunque a passare.

DSC_1085

I pantaloni sono tenuti su da una semplice fascia elastica in vita che è abbinata ad un laccio integrato, il quale una volta annodato garantisce un’ottima chiusura.

Comoda la presenza, nella parte interna della fascia elastica, di quattro punti di aggancio compatibili con il sistema Clickfast. In tal modo risultano utili se si ha già qualche capo di Endura che sfrutta tale tecnologia.

DSC_1314

Il taglio affusolato contribuisce ad una buona libertà di movimento una volta in sella, inoltre fa in modo che la parte terminale dei pantaloni stia lontana dalle corone. L’inserto presente nella parte posteriore, oltre ad aumentarne la resistenza all’usura, fa anche in modo che i pantaloni non scivolino giù in fase di pedalata. Quello presente, invece, nella parte anteriore sembra fornire un certo comfort mentre si pedala.

DSC_1344

L’impermeabilità degli MT500 si è dimostrata eccellente. Questi pantaloni rappresentano una vera e propria barriera contro la pioggia ed allo stesso tempo hanno anche dimostrato di avere una buona traspirabilità, tale da non far sentire il biker dentro una sauna.

DSC_1075

Avremmo trovato utile la presenza di qualche tasca, vista la totale assenza, tuttavia per la particolare destinazione d’uso del prodotto è una caratteristica che secondo noi non limita la funzionalità ed utilità di questi pantaloni.

DSC_1149

 

IT - 728x90

2 Commenti

    • Al link da te indicato sono presentati gli MT500 Waterproof Pant II. Quelli che invece abbiamo testato noi sono gli MT500 Waterproof Pant. Evidentemente la versione II ha apportato alcuni aggiornamenti riguardanti anche il fattore di impermeabilità. Ecco svelato l’arcano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here