In test: Elite Workstand Team




L’italiana Elite è nota ormai da anni per la produzione di accessori per la bicicletta, in particolare borracce, portaborracce, rulli per allenamento indoor, soluzioni per il trasporto della bici e per la manutenzione. Da circa 40 anni alla continua ricerca di soluzioni tecniche per migliorare le performance dei ciclisti, con un occhio attento al prezzo, visto il rapporto qualità/prezzo che contraddistingue l’azienda di Fontaniva, in provincia di Padova. Le soluzioni offerte per l’officina comprendono alcuni cavalletti, tra cui il Workstand Team oggetto di questo test.

_DSC9580

Descrizione

Il Workstand Team è un cavalletto da officina completamente richiudibile e una volta aperto ha una portata massima pari a 17 kg.

_DSC9581

_DSC9591

E’ regolabile in altezza e la pinza di bloccaggio è in grado di ruotare di 360°.

_DSC9585

Il morsetto è dotato di morbidi elementi antiabrasione e di regolazione della sua ampiezza mediante un apposito pomello, in modo da poter ospitare anche le tubazioni di più ampia sezione.

_DSC9588

Il Workstand Team è in vendita al prezzo di € 129,00.

Info: www.elite-it.com


Il test

Il Workstand Team arriva nella sua confezione già completamente assemblato. Visto il suo peso, ci ha dato fin da subito un’impressione positiva circa la sua stabilità. La sua caratteristica di essere completamente richiudibile lo rende, inoltre, molto pratico sia da trasportare che da posizionare anche negli angoli più stretti, ritornando comodo per il biker che sfrutta ad esempio il garage per effettuare le operazioni di manutenzione e che magari, per motivi di spazio, non ha la possibilità di lasciare il cavalletto sempre aperto e pronto per l’uso.

_DSC9578

D’altronde, l’operazione di apertura è estremamente semplice, visto che basta stendere i due piedi, bloccarli con l’apposita leva a sgancio rapido, regolabile nella sua forza di serraggio, e infine posizionare la pinza di bloccaggio.

_DSC9592

La stabilità del Workstand Team si è dimostrata esemplare per i diversi mesi in cui ci è capitato di doverlo utilizzare, è importante solo avere l’accortezza di posizionare correttamente i piedi in presenza di fondi irregolari, nel qual caso si potranno utilizzare, ad esempio, delle tavolette di legno da posizionare sotto i piedi.

_DSC9596

Una volta serrata bene la leva a sgancio rapido, del tutto simile a quella di un reggisella, siamo stati in grado di lavorare anche su mtb dal peso superiore ai 15 kg senza mai notare oscillazioni di alcun tipo da parte del cavalletto.

_DSC9590

Si apprezza molto la possibilità di regolare in altezza la pinza di bloccaggio, la cui altezza massima consente di intervenire sulle ruote della bici senza particolari difficoltà anche da parte di una persona di statura alta.

_DSC9589

Un valore aggiunto è poi offerto dalla possibilità di ruotare a 360° la pinza di bloccaggio. Ciò consente, quindi, di mantenere la bici sia dal tubo orizzontale, qualunque sia la sua angolazione, che dal reggisella.

_DSC9597 _DSC9587

Una volta agganciata la bici dal morsetto, lo stesso viene chiuso saldamente mediante una leva. E’ poi possibile regolarne finemente la forza di chiusura agendo sull’apposito pomello, in grado anche di aumentare l’ampiezza dell’apertura del morsetto, rivelandosi comodo nel caso in cui si posseggano diverse bici.

_DSC9586

Il Workstand Team si è dimostrato anche facile da pulire e soprattutto estremamente robusto, con un’ottima resistenza ai graffi. Una qualità costruttiva di livello professionale offerta da Elite senza costringere il biker ad un esborso economico rilevante, che rende questo cavalletto un ottimo acquisto per coloro che sono soliti effettuare le principali operazioni di manutenzione alla propria bici e sono alla ricerca di uno strumento di valido aiuto ad un prezzo contenuto.

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *