Grand Prix “Due Ruote” – #4 & Grand Prix “Ecis sas” – #7: Mauro Vacca domina a Is Trebinas

Comunicato stampa

12031996_10205152263468972_3975198706491259749_nDomenica 27 settembre è andata in scena a Morgongiori l’undicesima edizione della Gran Fondo Is Trebinas, una classicissima del fuoristrada isolano organizzata dal Mountain Bike Club Arkitano.

Come da diversi anni a questa parte, sono state tre in una le prove proposte:
– Gara Marathon XCM  di 63 km circa con 1839 mt di ascesa finale, valida quarta prova del Gran Prix Due Ruote, specialità marathon, per i soli tesserati;
– Gara Point to Point di 40,3 km circa con 1260 mt di ascesa finale, valida quale  settima prova del  Gran Prix Ecis sas, dedicato alla specialità Point to Point;
– Passeggiata ecologica non competitiva di 20 km circa con 750 mt di ascesa finale.

Tutti i percorsi, si sviluppavano in gran parte in stradelli e sentieri in mezzo al fitto bosco, col solito tratto di lancio di 4 km in salita, presente nelle precedenti edizioni; inoltre nel tracciato 2015 sono stati inseriti alcuni tratti inediti, e dopo tanti anni è stata riproposta la salita della “cava dei francesi”, tratto breve ma impegnativo che conduceva alla “salita della rete”.
Quasi 600 atleti ai nastri di partenza fra tesserarti ed escursionisti.

La gara Marathon:

Nella distanza dei 60 km ha dominato il Master 1 della Bike World Team Mauro Vacca, vincitore di altre due edizioni “Is Trebinas”, nel 2008 e nel 2011. Il biker sinnaese ha preceduto  di oltre 2 minuti il suo compagno di squadra Filippo Ortu, 1° M3, e il portacolori della Techno Bike Antonio Marongiu, 1° Elite Master.
Più attardati l’Elite bosano Davide Uras, in forza al Reparto Sport Lee-Cougan, e il Master 4 Paolo Baduena della Bici Mania Sassari. In evidenza anche l’Under di casa, che veste i colori della Palazzago Ozierese, Marco Serpi, sesto assoluto a 6 minuti dal vincitore. Nella top-10 anche Stefano Picci (Team Picci), 2° Elite Sport, l’Elite Matteo Melis (S.C. Cagliari), 3° gradino degli Open, il suo compagno di squadra Pierpaolo Sulis, 1° Master 2, e Luca Chighine (S.C. Ozierese), 2° M1.
Altri vincitori di categoria il Master 5 Pier Luigi Largiu (Sinnai Mtb), in 20ª posizione, e il Master 6 Giulio Caboni (Pul.sar), 42° nella generale.
In campo femminile la vittoria è andata  alla portacolori del QI Sport Andrea Marion Roeckl, che precedeva di oltre 9 minuti le atlete del team I Due Leoni Isola di Sant’Antioco Loredana Vinci e Nadia Cherchi.

La gara Point to Point:

La griglia più numerosa con circa 250 atleti.
Anche nella distanza dei 40 km è stato un atleta di Sinnai ad accapparrarsi la vittoria assoluta, Alessandro Saddi, il Master 3 portacolori del Gruppo Sportivo Esercito. Sul 2° gradino del podio assoluto  lo Junior del Gruppo Sportivo Runner Luca Marras, con un ritardo di quasi 3 minuti. Completava il podio il Master 4 Enrico Picciau (ASD Gialeto Serramanna).
Questi gli altri vincitori di categoria: il Master 2 Antonio Musu (U.C. Orosei), il Master 1 Marco Cauli (S.C. San Vito), l’Elite Sport Tommaso Canu (G.S. Royal Bike),  tutti nella top-ten generale; più attardati il 1° Master 5 Michele Fancello (Fancello Cicli), e il Master 6 Ivano Montis (Sinnai Mtb). Nelle Donne vittoria di Cristina Murru (Team Picci) su Mariella Pili (S.C. Monteponi) e Sabrina Cabras (Donori Mtb).

Da segnalare ancora per quanto riguarda la gara sul percorso breve (20 km) la vittoria dell’Allievo Alessandro Zaffiro (S.C. Cagliari), che precedeva di alcuni secondi il coetaneo dell’Arkitano Leonardo Tronci.

Un ringaziamento per quanti hanno collaborato alla riuscita della Manifestazione, in primis il Team Arkitano al completo, l’ Amministrazione comunale di Morgongiori, guidata dal Sindaco Renzo Ibba, che anno dopo anno crede sempre più in questo genere di iniziative per valorizzare e far conoscere Morgongiori e il suo splendido territorio,  l’Associazione Protezione Civile “Monte Arci” e l’Auser di San Nicolò d’Arcidano, sempre in prima linea nelle manifestazioni promosse dall’Mtb Club Arkitano.

Classifiche complete qui.

Prossima ed ultima prova del Grand Prix “Due Ruote” il 25 ottobre a Sinnai. Il Grand Prix “Ecis sas” ritorna invece l’11 ottobre a Villasalto.