Formula Bici & DataHealth, per un ciclismo migliore

Comunicato stampa

FormulaBici

Formula Bici sta rapidamente consolidando la sua operatività per garantire a tutti gli appassionati servizi professionali e mirati.

L’associazione, della quale fanno parte i grandi eventi di qualità italiani, ha sottoscritto un accordo con Datahealth che sarà coordinato dal Dott. Luigi Simonetto che assume la carica di responsabile della tutela sanitaria dell’associazione.

DataHealth è una sofisticata procedura che garantisce gli organizzatori, i presidenti dei team e lo stesso partecipante, della piena e conforme regolarità del certificato medico agonistico.

Pochi sanno che la tessera da sola non garantisce che il certificato medico sia stato emesso o che sia regolare o che sia valido e ciò espone a gravissime responsabilità in caso di incidenti.

La delicatezza del tema ed i suoi risvolti legali, con le connesse enormi responsabilità che ne conseguono, non sono mai stati presi in considerazione e sulla questione ci sono sempre stati grande confusione e grave disinteresse.

Il servizio DataHealth raccoglie, valida e conserva i documenti attestanti il possesso della prevista certificazione di idoneità da parte dei soggetti partecipanti a gare o eventi sportivi, consentendo agli organizzatori di verificare il corretto possesso del certificato di idoneità da parte di coloro che presentano domanda di iscrizione e che sono registrati al servizio. Formula Bici è la prima associazione di ciclismo in Italia a ravvisare l’esigenza di risolvere questo problema, offrendo, attraverso i propri eventi, gratuitamente e a tutti i partecipanti, la possibilità di inviare il certificato, facendolo verificare e registrare nel database di DataHealth.

Una volta inviato, non occorrerà più preoccuparsene per tutta la durata del certificato stesso. DataHealth invierà un codice valido per tutti gli eventi aderenti e per tutti coloro i quali lo adotteranno.

Il Dott. Luigi Simonetto, che da moltissimi anni riveste ruoli primari a livello internazionale legati alla salute nel ciclismo, assume l’incarico di responsabile della tutela sanitaria di FB. Simonetto è stato Medico Federale e Responsabile sanitario delle squadre nazionali e Presidente della Commissione Tutela della Salute della Federazione Ciclistica Italiana, componente della Commissione sanitaria delle Federazione Ciclistica Europea, componente, presso l’Istituto Superiore della Sanità, della Commissione per “Lo sviluppo delle Linee guida per il passaporto biologico dell’atleta, componente della “Commissione interministeriale Sport e Salute” e della “Commissione ministeriale per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive”. La sua attività scientifica sterminata è ora a disposizione di Formula Bici per lo sviluppo del ciclismo per tutti.

Tanti dunque gli obiettivi che Formula Bici, capitanata dal presidente Gianluca Santilli e dal direttore generale Emiliano Borgna, si prefigge, che man mano si stanno conseguendo con la sicurezza e la salute tra le assolute priorità.

Altra priorità è lo sfruttamento delle potenzialità della bikeconomy, attraverso la promozione del territorio, favorita dagli eventi di ciclismo associati le cui sinergie vengono esaltate dal sodalizio costituito.

Il ciclismo è libertà, salute, qualità della vita e sostenibilità. Formula Bici lo sa e si pone quale punto di riferimento per promuovere questi valori.

Info: www.formulabici.it e www.datahealth.it

IT - 728x90