Zerowind title sponsor del “Trek Zerowind off road challenge”

Comunicato stampa

ZeroWind conferma la sua vicinanza al Trek Zerowind off road challenge anche per la stagione agonistica 2015: la ditta veronese decide di schierarsi accanto a chi ricerca elevate prestazioni tecniche nei tessuti che indossa.

Questo sia nel caso che i bikers si rivolgano all’off road con obiettivi assoluti, che invece scelgano di pedalare per la gioia di vivere immersi nella natura; due modi di praticare la mountainbike che trovano nel Trek Zerowind Off Road Challenge l’attenzione di un grande circuito e le classifiche a loro dedicate (Challenge per categorie e Top Team per gli agonisti; Super Biker e Super Team per chi vive la mtb senza la frenesia del risultato).

Pidigi: questo il nome dell’azienda veronese dedita alla creazione e produzione di abbigliamento tecnico e sportivo, è nota nello sport – appunto per il brevetto della membrana Zerowind dalle impeccabili caratteristiche di traspirabilità ed impermeabilità, windstop e termicità, elasticità e leggerezza nonché un eccezionale capacità di assorbimento del sudore. Basta questo per comprendere come la membrana ZeroWind sia impiegata in ampio raggio di applicazioni legate allo sport che comprendono ciclismo e motociclismo, sci e trekking, outdoor in generale. Ma tornando alla membrana Zerowind, può vantare una particolare struttura idrofila dalle grandi capacità traspiranti: le molecole di vapore acqueo (sudore) “migrano” verso l’esterno grazie all’interazione con le molecole componenti la membrana (si tratta di cariche elettriche positive/negative). ZeroWind inoltre è biodegradabile al 100% totalmente ecocompatibile.

Attiva dal 1953, Pidigi si è gradualmente specializzata nella fornitura di materiali tecnologicamente avanzati sia nell’industria della calzatura che nel settore dell’abbigliamento tecnico e sportivo. Da sempre la filosofia di Pidigi è attenta ai nuovi bisogni del mercato, impegnandosi per lo sviluppo di nuove tecnologie e l’approntamento di tessuti sempre più performanti, senza ovviamente prescindere dalle fasi di ricerca ed innovazione. Solo in questo modo possono avere origini tessuti di alto livello tecnico con diverse caratteristiche: termoregolanti ed antibatterici, antishock oppure a base di fibre di Kevlar e carbonio ed, ovviamente, le membrane ZeroWind.

Il Trek Zerowind vi dà appuntamento sui campi di gara, nel frattempo nei prossimi giorni sarà online il nuovo sito ufficiale http://www.trekzerowind.it.