Veneto Cup – #7 & King of the Valleys – #4: Nicholas Pettinà e Serena Calvetti protagonisti nel XC di Tregnago

Comunicato stampa

Gran giornata di cross country ieri a Tregnago, protagonisti di rilievo e atleti in lizza per le maglie regionali su un percorso severo, tutto da guidare sulla collina che sovrasta Tregnago fin su al suggestivo passaggio dentro il castello.

Quattro le partenze: iniziano presto i master 1-2-3-4 con subito in evidenza un protagonista ben noto. E’ Fabio Zampese ad attaccare dalle prime battute e prendere un vantaggio tale da annullare gli effetti di una doppia foratura che lo rallenta a metà corsa, non tanto però da impedirgli di vincere nettamente davanti a tutti, categoria M1 e maglia regionale. Alle sue spalle il primo M2 Nicola Terrin. Arrivano insieme gli altri due vincitori di batteria: Marco Agricola che stacca nel finale Emiliano Ballardini tra gli M3 e per gli M4 Antonio Tasca. Si aggiudicano tutti e 4 la categoria ed il  titolo.

Parte gara 2 ed il confronto è aperto, soprattutto tra gli juniores: prende presto il largo Dominique Sitta, che concluderà con un piccolo ma chiaro vantaggio. Alle sue spalle un trenino di inseguitori, nell’ultimo giro si sgrana e la seconda piazza sarà di Christian Brocchi, mentre Stefano Coletto completa il podio e si aggiudica la maglia veneta. Gara a sè tra le ragazze junior per Greta Seiwald che vince nettamente il titolo. Alle sue spalle un duello per tutta la gara con Anna Lirussi che la spunta nel finale su Giorgia Marchet, entrambe in serie positiva.

Netti i successi delle 3 categorie master di gara 2: sono Roberto Pesavento, Michele Feltre e Chiara Selva ad aggiudicarsi secondo pronostico M5, M6 e MasterWoman.

Terzo confronto di giornata per le giovanili: anche tra esordienti e allievi un ricco campo di partecipanti, con parecchi ragazzi extra regione a livello nazionale. Una coppia in testa dalle prime battute: confronto serrato tra Edoardo Xillo e Nicola Taffarel si risolve solo nel finale con Xillo che tenta e trova l’affondo risolutivo e vince la gara. A Taffarel, secondo il titolo Allievi secondo anno. Poco dietro, la consueta prova di testa tra i primo anno per Zaccaria Toccoli che vince nettamente la categoria, secondo posto e titolo Veneto per Filippo Fontana.

Assolo senza discussioni tra le ragazze allieve e maglia per Marika Tovo, secondo anno. Vince il titolo per le primo anno anche la seconda al traguardo, Giada Pagotto.

Torna alla miglior forma dopo infortuni e vince nettamente tra gli esordienti 2 il friulano Michele Chiandussi, sul trentino Michele Huez. Terzo e campione regionale Lorenzo Faoro. Continua la serie di successi per Gianni Vazzola che si aggiudica nettamente gara e maglia tra i primo anno.

Da Bolzano, anzi Cardano le prime due esordienti, Patrizia Critelli e Julia Graf, terza e campionessa veneta Camilla Cassol.

Per ultima la gara clou, alle 14 partono gli open con open femminile e MasterElitesport. Prende il largo immediatamente Nicholas Pettinà, seguito a breve distanza da Michele Casagrande e Maximilian Vieider. Furiosa rimonta di un altro dei favoriti, Andrea Righettini che parte di rincorsa in fondo al gruppo per un salto di catena alla prima curva.

La corsa va: sei giri impegnativi senza respiro con Pettinà che sa di dover tenere alto il ritmo. Ci riesce, cambi di posizioni alle sue spalle, Righettini si avvicina nella penultima tornata ma Pettinà trova la condizione per riportare il vantaggio in termini rassicuranti e vincere nettamente appunto sullo stesso Righettini e Jon Botero Villagas. Titolo elite a Marco Ponta, under 23 a un Moreno Pellizzon in costante ripresa.

TregnagoXC15-7863_575

Duello femminile: sono Serena Calvetti e Alessia Bulleri a disputarsi la corsa, esce alla distanza la Calvetti che prende un piccolo vantaggio e vince, titolo compreso. Terza piazza per Jessica Pellizzaro.

TregnagoXC15-7977_575

Bilancio dei più positivi per la giornata di Tregnago, e l’organizzazione Bi@Bike. Un programma ben differenziato che ha consentito di percorrere al meglio il bel tracciato: impegnativo, calibrato e compatto suddividendo le categorie e minimizzando i doppiaggi sui tecnici single track. Confronti interessanti con partecipazioni da tutta italia.

Pochi giorni e ci si ritrova: giornata piena domenica 7 giugno a Vittorio Veneto, attorno ai Laghetti Blu della Val Lapisina. In corsa tutte le categorie, mattina Veneto Cup, pomeriggio i Kids. Ma questa è un’altra storia imminente sì, ma ne parliamo domani.

www.trevisomtb.it

Classifiche complete qui.

Prossima prova del King of the Valleys il 4 Luglio con l’XC Carzano a Carzano (TN).