Veneto Cup – #11: nella classica delle Prealpi Venete si impone Andrea Dei Tos, linea verde femminile con Beatrice Prataviera ed Emily Corazzin

Comunicato stampa

La definizione di “classica” della MTB il Mionetto Trophy e la Società Ciclistica Mionetto di Valdobbiadene se la sono guadagnata sul campo. Attraversando le epoche della breve ma significativa storia della Mountan Bike che ha scritto qui, sulle Prealpi Venete, alcune delle pagine più importanti.

Chi ha pedalato qui, sulle pendici del Monte Cesen partendo dal centro di Valdobbiadene lo sa: è una gara che non lascia spazio alle tattiche, ed evidenzia i valori in campo.

Uno start particolarmente suggestivo, con la piazza di Valdobbiadene piena dei colori del bikers ed è subito Andrea Dei Tos che fa valere uno stato di forma che gli ha dato in questa parte centrale della stagione soddisfazioni importanti. Farà gara a sé, aumentando il vantaggio per tutti i 4 giri in una gara di ampi distacchi, e cogliendo un meritato e significativo successo. Alle sue spalle rimonta Nicolò Ferrazzo dopo una partenza prudente, fino alla seconda piazza finale. Al terzo posto del podio Elìte un ottimo Rafael Visinelli regola nella virtuale assoluta il primo under 23, Lorenzo Dal Piva, partito prudente per poi raggiungere il successo della categoria. Combattuta, come sempre la junior maschile: è Stefano Coletto a provarci per primo sulle strade di casa, ma è Alessio Agostinelli a vincere sul traguardo di misura davanti ad Alex Da Canal ed allo stesso Coletto.

03 ValdoXC15-3071_592

Ragazze giovani in evidenza: è la junior Beatrice Prataviera a prendere l’iniziativa e concludere vincente sui 2 giri, la segue da vicino Emily Corazzin che continua e si impone nella classifica open che prevede un giro in più, entrambe giovanissime e concrete come la prima master, Ilaria Savaris.

ValdoXC15-3098_592

Master alla prova a due settimane dai Campionati Italiani di Volpago: tra i Master Elìte si aggiudica i punti del vincente Endes Lorenzon, tra gli M1 ottime prova e tempo significativo per Nicola Solimeno. Tra gli M2 la spunta Mauro Rampin. Duello consueto tra i Master 3, tappa a Emiliano Ballardini che consolida il primato in classifica staccando Marco Agricola. E’ Marco Castrignanò ad aggiudicarsi con autorità ma M4, come Moreno Bianco nella M5. M6 combattuta: parte al comando Michele Feltre ma è Maurizio Borsato a vincere la categoria di misura davanti a Mauro Braidot.

Secondo start per le giovanili, una coppia al comando nella prima tornata con Christian Raizzaro che fa valere le sue indubbie doti, vincendo con un distacco importante la gara da allievo secondo anno. Con lui nelle prime battute si batte da par suo Ramon Vantaggiato a caccia della vittoria tra gli Al1, decisamente rallentato però da una foratura a metà del primo giro. Categoria Al1 quindi, vinta meritatamente da Marco Zanette. Gara pulita e vittoria tra le ragazze allieve per Matilde Bolzan, tra le esordienti per Anastasia Pellizzaro.

Ottima prova anche a livello assoluto e vittoria tra gli esordienti 2° anno per Loris Mazzucco, seguito dal miglior esordiente 1 Eric Mendo.

Si chiude con le premiazioni in Villa dei Cedri, centro della promozione del Prosecco DOCG di Valdobbiadene. Tanto caldo ma altrettanta soddisfazione per partecipanti ed organizzatori.

ValdoXC15-3256_592

Due settimane e l’appuntamento principe della stagione attende bikers ed appassionati: i Campionati Italiani XCO a Volpago del Montello.

www.trevisomtb.it

Classifiche complete qui.