Tutto pronto per la 19^ Alpentour Trophy

Comunicato stampa

image

Per quattro giorni campioni mondiali, olimpionici e nazionali provenienti da 30 diverse nazioni gareggeranno a Schladming (Austria) in occasione dell´Alpentour Trophy, edizione 2017, per aggiudicarsi preziosi punti UCI e un notevole montepremi. Tutti sono in attesa della grande rivincita di Alban Lakata, due volte campione del mondo Marathon che l’anno scorso non vinse la gara sbagliando percorso nella seconda tappa insieme al gruppo di testa. “È stata mia la colpa” ammette poco dopo: “Naturalmente mi rammarico di un errore così stupido. E chissà – forse quest’anno sarò più fortunato e mi porterò a casa la terza vittoria di Schladming.

L´anno scorso ci sono state diverse vittorie italiane nelle prime tre tappe e alla fine Tony Longo si aggiudicò la vittoria per la seconda volta consecutiva. Un grande successo per l´Italia! Tra le donne la vittoria era andata all´austriaca Christine Kollmann che vinse tutte le tappe davanti all´olandese Karen Brouwer e la britannica Sharon Laws. “L’evento è stato veramente ben organizzato e mi sono divertita, ci tornerò sicuramente l’anno prossimo”, racconta la Kollmann complimentandosi con il team intorno a Gerhard Schönbacher.

Tanti mountain biker corrono a Schladming
Piú di 400 partecipanti (62 Elite MEN UCI S1 ! ) di 30 diverse nazioni gareggeranno a Schladming all´ Alpentour Trophy 2017. Ciò significa, che ci saranno più di 650 persone – calcolando anche tutti gli accompagnatori presenti – nella splendida sala del Centro Congressi di Schladming dove si consuma ogni giorno la cena e sono in programma le quotidiane premiazioni degli atleti.

L’ora della verità

Nel ciclismo la cronoscalata (time trial) è chiamata anche “l’ora della verità”. L´anno scorso l´austriaco Pernsteiner nell´ultima tappa vinse la battaglia contro il tempo con il nuovo record di 47:48 minuti “volando” praticamente verso l´arrivo.  Contento del suo risultato e del suo quinto piazzamento generale, ora spero in un esito migliore e promette questo´anno di attaccare con più forza.

I biker gareggeranno ancora una volta su sentieri che portano sulle piste dei Mondiali di Sci Alpino del 2013. Sono sentieri spettacolari, ognuna delle quattro tappe è diversa e ogni giorno i corridori lasceranno Schladming in una direzione diversa. Tuttavia, lo splendido panorama alpino rimarrà sempre lo stesso. I favoriti del 2017 sono senza dubbio Alban Lakata, Daniel Geismayer, Hermann Pernsteiner, ma  anche numerosi team internazionali (Bulls, Topeka Egon, American Eagle Brentjens,il Texpla Simpson, il Centurion Vaude ed Elite italiani sono iscritti all´imminente edizione. Ci saranno  Daniele Mensi, Stefano Valdrighi, Cristian Cominelli, Luca Ronchi, Giovanni Chiaiese. Mancano sulla lista qui sotto gli atleti del team TREK Selle San Marco con Gioele De Cosmo, Damiano Ferraro, Alexey Medvedev, Samuele Porro, Fabian Rabensteiner, Marco Tecchio, iscritti all´ultimo-

STARTERLIST 2017 in <http://www.alpen-tour.at/fileadmin/user_upload/TN_AT_2017_aktuell.xlsx.pdf>

Informazioni sul sito ufficiale www.alpen-tour.at    oppure sul sito di Bike & More (in http://www.bikeandmore.it/en/tappe/alpentour-trophy)