Trofeo dei Parchi Naturali, domenica di “fuoco” all’Etna Marathon

Comunicato stampa

etna-marathon

Domenica 25 settembre, a Milo, andrà in scena l’appuntamento finale del Trofeo dei Parchi Naturali: l’Etna Marathon. Dopo la pioggia caduta a Vico del Gargano, la carovana del circuito si sposterà in Sicilia.

Le iscrizioni sono già chiuse per sold-out. Un tappeto di 1000 bikers, infatti, affollerà i sentieri del vulcano.

Il 2016, anno del decennale, promette una competizione ancor più avvincente: la tappa, infatti, sarà l’appuntamento finale di ben due circuiti: il Trofeo dei Parchi Naturali e il Prestigio (circuito MTB Magazine). Insomma, la trasferta isolana presenta una sfida nella sfida tra i leader dei due circuiti. Molto quotati i nomi degli autoctoni Di Salvo, intenzionato a salire due gradini più in alto rispetto alla precedente edizione, e Cicciari, reduce dalla vittoria alla Marathon dello Sperone. Tra le donne, invece, è facile prevedere un testa a testa Menapace – Simpson. Le due, con lo straordinario terzo posto alla Bike Transalp, hanno confermato che quando iniziano a pedalare, in coppia o da avversarie, non resta molto spazio alle avversarie.

Con ritrovo alle 7:00 e partenza alle 9:00 da Piazza Belvedere, sono tre i percorsi disegnati dal comitato organizzatore del Mongibello MTB Team: 74 chilometri e 2480 metri di dislivello per la Marathon, 46 chilometri e 1660 metri di dislivello per la granfondo, 23 chilometri e 830 metri di dislivello per l’escursionistico. Ce n’è davvero per tutte le gambe.

La manifestazione, oltre che per numeri, difficoltà tecnica, durezza e spettacolarità, quest’anno spicca per l’imponente campagna di sensibilizzazione “Io Lascio Pulito”, ideata per incentivare i bikers a rispettare il paesaggio unico dell’Etna.

Volti ad azzerare l’impatto della manifestazione sul territorio, gli organizzatori della Mongibello annunciano una politica rigida: chiunque sarà sorpreso a gettare rifiuti sarà squalificato e non potrà partecipare nemmeno all’edizione 2017. In cambio, chi dimostrerà di rispettare l’ambiente,  consegnando all’arrivo due involucri vuoti (barrette,  gel, sali, ecc), sarà premiato con un regalo speciale.

Non dimentichiamo, poi, che l’Etna Marathon, insieme alla New-York Marathon, allo Swim The Island, fa parte del concorso “la tua grande sfida” #polasesport, contest volto a nominare 30 “ambassador”, 10 per disciplina (podistica, nuoto, mtb).

Sarà per il richiamo del vulcano, sarà per tutto ciò che questa manifestazione rappresenta  non solo per il mondo della mtb, ma ad una settimana dall’evento, l’attesa è davvero ardente!