Trek Zerowind MTB Challenge: i leader dopo la Val di Sole Marathon

Comunicato stampa

Juri Ragnoli domina la Val di Sole, colpo di scena tra i Master1 con Balestrieri che cede la maglia a Fabbri e le sorprese continuano nella classifica femminile. Spacebikes in testa alla classifica team Cup a tallonarlo a vista Todesco e Lissone.  

E’ stata una corsa difficile dove per emergere era fondamentale spingere forte in salita ed avere manico in discesa. Uno spettacolo per gli accompagnatori che hanno seguito le gesta dei loro cari sotto un sole splendente in un contesto già terra di imprese mondiali. L’appuntamento valido come sesta tappa del Trek Zerowind Mtb Challenge si è dimostrata all’altezza di un challenge creato a misura di biker, un percorso completo, panoramico, duro e divertente che è riuscito a soddisfare le aspettative dei bikers, anche quelli più esigenti. I protagonisti assoluti di giornata sono stati gli elite Juri Ragnoli e Maria Cristina Nisi, a regalare spettacolo poi ci hanno pensato leader e bikers tutti del Trek Zerowind, la vera anima del movimento off road nazionale.

3

LA GARA

Una manifestazione in crescita e curata nei minimi dettagli, erano infatti moltissimi i partecipanti provenienti da tutta Italia per la ‘Val di Sole Marathon’ che, dopo il grande successo dello scorso anno con un migliaio di partecipanti, l’emozionante gara trentina, per il 2017 si era elevata da gara Regionale a gara Nazionale. Due i percorsi a disposizione dei bikers con partenza da Malè, paese situato nella parte centrale della valle e rappresentante un punto di riferimento per l’intera economia e attività della valle stessa: un ‘corto’ di 40 km e 1600 metri di dislivello ed un ‘marathon’ di 70 km e 2900 metri di dislivello, fra gli sterrati del Parco Naturale Adamello Brenta, la cui varietà della flora e della vegetazione che si incontrano difficilmente trovano termini di paragone in altre zone dell’arco alpino.

LE CLASSIFICHE DI CIRCUITO:

L’impegnativa prova ha visto tre importanti novità, la prima arriva tra gli elite con un irraggiungibile Juri Ragnoli (Scott racing Team) protagonista assoluto di giornata che portando a casa un impresa epica, tra le altre, guadagna la maglia del Trek Zerowind Mtb Challenge prima indossata da Sarai. A conquistare la leadership tra gli M1 ci ha poi pensato  Daniele Fabbri (Noxon Racing Team) che si impone su Balestrieri strappandone il titolo di categoria. La terza novità è un affare del team Spacebikes con Chiara Mandelli che ritorna sul gradino più alto della categoria femminile, per quanto riguarda il challenge, ed indossa i colori del Trek Zerowind.

1

OPEN Juri Ragnoli (Scott racing Team)

DE Simona Mazzucotelli (Massì supermercati)

ELMT Gabriele Depaul (Team Spacebikes)

M1 Daniele Fabbri (Noxon Racing Team)

M2 Fabio Montanari (Lissone MTB)

M3 Matteo Mucci (Como Bike)

M4 Gianmichele Pasinelli (Team Spacebikes)

M5 Fabrizio Camaggi (Noxon Racing Team)

M6 Massimo Berlusconi (team Spacebikes)

M7/8 Adriano Zanasca (Bikestore)

FEM Chiara Mandelli (Team Spacebikes)

 

LA CLASSIFICA TEAM CUP:

  1. Team Spacebikes (509454 punti)
  2. Team Todesco (5083325 punti)
  3. Lissone Mtb (424370 punti)

 

CLASSIFICA SUPER TEAM:

  1. Team Todesco (7986 punti)
  2. Lissone Mtb (7849 punti)
  3. Team Spacebikes (7650 punti)

Il prossimo appuntamento è fissato per il 3 settembre a Casatenovo (LC), dopo un meritato periodo di riposo – gli atleti marchiati Trek Zerowind saranno chiamati a riscendere in campo gara dove ad attenderli, ci saranno le conferme del tradizionale appuntamento della Marathon bike della Brianza, corsa valida come settima ed ultima tappa del circuito. Nel frattempo vi invitiamo a visitate online il sito ufficiale dove, dalla sezione “classifiche” potrete fare i conti con la vostra avventura. Se invece siete semplicemente curiosi di scorrere tra le nostre immagini, seguiteci sulla pagina facebook, Twitter e Instagram #trekzerowindoffroadchallenge