Tony Longo subito sul podio alla Trans Costa Rica

Comunicato stampa

IMG-20170928-WA0005

Si è aperta con un secondo posto l’esperienza di Tony Longo alla Trans Costa Rica, gara a tappe individuale di quattro giorni che vede al via anche gli altri due portacolori della Wilier Force Johnny Cattaneo e Massimo Debertolis.

Erano 65 i chilometri da percorrere nella prima frazione, particolarmente dura e caratterizzata da ben 2500 metri di dislivello, con il percorso disegnato in gran parte all’interno delle piantagioni di caffè. Longo è andato all’attacco assieme al colombiano Luis Mejia e allo spagnolo Josep Betalu, con cui ha fatto a lungo gara di testa. Nel finale, con la pioggia che ha accompagnato gli atleti e ha reso viscido il percorso, Mejia è riuscito a sferrare l’attacco decisivo e a presentarsi tutto solo all’arrivo (3h17’47” il suo tempo finale).

Longo, a propria volta, si è tolto dalla ruota Betalu, andando a cogliere un buon secondo posto a poco più di tre minuti dal vincitore. Terzo lo spagnolo Betalu, staccato di quasi sei minuti dal capitano della Wilier Force.
Ha vissuto una buona giornata anche Massimo Debertolis, che è riuscito a centrare un piazzamento nella “top 10” chiudendo ottavo, arrivato al traguardo prima del compagno di squadra Johnny Cattaneo, decimo classificato. Il forte biker bergamasco ha dovuto fare i conti con problemi di stomaco, che ne hanno rallentato l’azione.

La seconda delle quattro tappe in programma sarà una cronometro in salita di 14 chilometri, con partenza a quota 1400 metri e arrivo ai 2700 metri della cima del Vulcano Barva.