Tony Longo ancora secondo alla Trans Costa Rica

Comunicato stampa

Longo

Seconda tappa alla Trans Costa Rica e altro secondo posto per Tony Longo, che dopo due delle quattro frazioni in programma occupa la piazza d’onore anche nella classifica generale.

Nella seconda giornata di gara, i biker si sono sfidati in una cronometro in salita di 14 chilometri, con partenza a quota 1300 metri e arrivo ai circa 2700 metri della cima del Vulcano Barva, per un totale di 1350 metri di dislivello. Il portacolori della Wilier Force ha portato a termine la propria prova in 1h01’09”, alla media di 14,23 km/h, preceduto nella graduatoria di tappa dal colombiano Luis Mejia, primo in 57’47”. Terza piazza per lo spagnolo Josep Betalu (1h02’05”), seguito in quarta e quinta piazza dal portoghese Luis Leao (1h02’53”) e dall’altro colombiano Jonnathan Carballo (1h03’47”).

Gli altri due atleti della Wilier Force in gara, Massimo Debertolis e Johnny Cattaneo, hanno fatto segnare rispettivamente il 21° e il 25° tempo, con il bergamasco che ha preferito non forzare, lui che nella tappa inaugurale aveva dovuto fare i conti con problemi di stomaco.

La classifica generale è comandata da Luis Mejia, che ha messo in mostra una condizione atletica invidiabile, vittorioso in entrambe le prime due tappe davanti a Tony Longo. L’atleta del Primiero è secondo a poco più di sei minuti.

La terza frazione della Trans Costa Rica, da Escazu a Turrucares, avrà uno sviluppo di 57 chilometri, con 2650 metri di dislivello positivo.