SuperSix Bike – #6 & Appennino Superbike – #9 & Bike Tour Coppa Marche – #7 & IMA Scapin – #10: Failli e la Nisi firmano la Rampiconero

Comunicato stampa

Con la quindicesima Rampiconero è andata in scena la sesta e penultima tappa del circuito Tour 3 Regioni Scott,  dove gli oltre 1.000 atleti al via si sono dati battaglia sui bellissimi percorsi che si snodano tra il Monte Conero e la spiaggia di Sirolo. Francesco Failli vince il braccio di ferro con gli atleti dello Scott Racing Team, Cristiano Salerno e Paolo Colonna, mentre Maria Cristina Nisi domina la gara femminile.

Il circuito Tour 3 Regioni Scott, ad una sola prova dal termine  per la stagione 2016, e andato il scena domenica 18 settembre a Camerano (AN) con la sesta tappa, la Rampiconero. La gara va in archivio con un grande successo, sia in termini di partecipazione sia di gradimento da parte degli oltre 1.000 bikers complessivamente iscritti.

Già sabato pomeriggio si respirava aria di competizione, con le gare riservate ai giovanissimi, seguite dallo spettacolare XC Eliminator Scott che ha visto trionfare proprio gli atleti che il giorno seguente si sarebbero aggiudicati la granfondo, Maria Cristina Nisi e Francesco Failli.

xce-scott

Domenica a Camerano la giornata iniziata non certo sotto i migliori auspici, a due ore dal via la pioggia inizia a cadere copiosa, creando non poche preoccupazioni. Fortunatamente, quando gli atleti entravano in griglia la pioggia si placa e poco dopo avrebbe lasciato spazio al sole che ha accompagnato i concorrenti lungo tutta la gara.

Alle 9.30 il via, eliminando il giro di lancio nel paese di Camerano per evitare le insidie che l’asfalto ancora bagnato avrebbe potuto creare, una scelta sicuramente giudiziosa.

2-rampiconero-partenza

Il percorso 2016 prevede alcune modifiche del tracciato, la principale è sicuramente l’aggiunta di un tratto di salita lungo l’ascesa che porta al Monte Conero, tratto che porta praticamente alla sommità del monte, con un complessivo incremento di 200 mt di dislivello e circa 4 km che portano la Rampiconero ad un totale di 43 km e oltre 1.700 metri di dislivello positivo.

Dopo il via un lungo serpentone si lancia nella prima parte di gara, molto veloce e divertente. Dopo una decina di chilometri al comando della gara sono in cinque, Francesco Failli e Francesco Casagrande (Cicli Taddei), Cristiano Salerno e Paolo Colonna (Scott Racing Team) e Davide Di Marco (Race Montain Promo Cycling). Il primo a perdere contatto dal gruppo di testa è Francesco Casagrande, non in perfette condizioni fisiche per i postumi di una caduta alla Val di Fassa Bike. Lungo la dura salita che porta a Massignano restano solo in due al comando, Fallii e Salerno, ma salendo al GPM del Monte Conero e lungo la successiva discesa, Failli riesce a guadagnare una manciata di secondi su Salerno, presentandosi per primo al passaggio sulla spiaggia di Sirolo, mentre più staccati passano Colonna e Di Marco.

Dalla spiaggia la lunga risalita per tornare verso Camerano, con tanti tratti nervosi, single track e passaggi tecnici, ed è qui che Salerno produce il massimo sforzo che gli consente di rientrare su Failli, ma arrivati agli stappi finali le energie profuse precedentemente non lo pongono nella migliore situazione per la volata finale, ed è così che Failli riesce a precedere di 6 secondi il rivale. Dopo esattamente 2 minuti è Paolo Colonna a giungere sul traguardo, completando un prestigioso podio, seguito a 10 secondi da Davide Di Marco. A seguire Casagrande, Pierpaoli, Rocchetti, Corsetti, Angeletti e Mikhailouski completano la top 10.

2-rampiconero-arrivo-failli

La gara femminile non è mai stata in discussione, con Maria Cristina Nisi (Bike Garage Revolution Intense Ion) sempre al comando con buon margine.

Alle sue spalle la lotta è serrata tra Daniela Stefanelli (Team Cingolani – Specialized) ed  Elisa Gastaldi (Team Passion Faentina), che giungo in quest’ordine sul traguardo separate da pochi secondi. Alice Lunardini (Cicli Taddei) e Silvia Scipioni (A.S.D. Team B.P. Motion) chiudono la top 5 femminile.

Classifica maschile

1 Failli Francesco (Cicli Taddei) 1:53:00

2 Salerno Cristiano (Scott Racing Team) 1:53:06

3 Colonna Paolo (Scott Racing Team) 1:55:00

4 Di Marco Davide (Race Montain Promo Cycling) 1:55:10

5 Casagrande Francesco (Cicli Taddei) 1:57:15

6 Pierpaoli Lorenzo (Team Cingolati) 1:57:57

7 Rocchetti Leopoldo (Team Cingolati) 1:57:58

8 Corsetti Nicola (Team Avis Pratovecchio) 1:58:25

9 Angeletti Michele (Bici Adventure Team) 1:58:31

10  Mikhailouski Serghey (Team Mondobici Tecnoplast) 1:59:34

2-rampiconero-assoluti

Classifica femminile

1 Nisi Maria Cristina (Bike Garage Revolution Intense Ion) 2:19:38

2 Stefanelli Daniela (Team Cingolani – Specialized) 2:28:13

3 Gastaldi Elisa (Team Passion Faentina) 2:28:29

4 Lunardini Alice (Cicli Taddei)  2:33:47

5 Scipioni Silvia (A.S.D. Team B.P. Motion) 2:36:47

6 D’angelo Sara (Crazy Bike Camerino) 2:44:21

7 Colpo Ylenia (Asd Estebike Zordan) 2:44:51

8 Balducci Beatrice (Haibike Lawley Factory Team) 2:48:12

9 Campanari Angela (Superbike Team Asd) 2:48:45

10 Salvatori Marta (Asd Bikers Racing Team) 2:48:54

2-rampiconero-assolute-donne

Classifiche complete qui.

Leader Supersix dopo 6 prove

MW1 Daniela Stefanelli (Team Cingolani – Specilized)

MW2  Monia Conti (Team NOB Joillywear)

Junior  Philips Pink  (Cavallino – Specialized)

ELMT Federico Rossi  (Team Cingolati – Specialized)

M1 Marco Forzini (Scott Pasquini)

M2 Davide Garelli  (Pol.Va Sammaurese)

M3 Serghey Mikhailouski (Mondo Bici – Tecnoplast)

M4 Mario Bovino (KTM Forti e Liberi)

M5 Gilberto Perini (Avis Pratovecchio)

M6 Maurizio Ghiandai (Scott Pasquini)

M7 Moreno Becci (Gruppo T.N.T.)

L’appuntamento è per la settima e ultima prova, la Sinalunga Bike, il 2 ottobre a Sinalunga (SI).

Per informazioni: 338 6834464   –   www.romagnamtb.it   –   E-mail: info@romagnamtb.it

Prossima ed ultima prova dell’Appennino Superbike il 25 settembre con la Felciana Bike a Santomato (PT).