Silmax X-Bionic: Samuele Porro sul podio dell’Alta Valtellina Bike Marathon

Comunicato stampa

AVBM_podio_05

Domenica 26 a Valdidentro (SO) il top rider del team Silmax X-Bionic Samuele Porro torna sul podio nella nuova edizione dell’Alta Valtellina Bike Marathon. Il nuovo percorso di alta montagna disegnato tra gli spettacolari tracciati del Parco Nazionale dello Stelvio valevole come prova del circuito Marathon Tour FCI, Coppa Lombardia MTB e Alpine Pearls MTB Cup che per l’occasione ha riunito tutti i top bikers dei più titolati team nazionali oltre ad una folta rappresentanza straniera di colombiani, austriaci, russi, svizzeri e tedeschi.
Il portacolori del team Silmax X-Bionic, autore di una condotta di gara accorta, ha tagliato il traguardo del percorso marathon da 86 Km, al terzo posto alle spalle del russo Medvedev che si è aggiudicato la vittoria e del colombiano Arias Cuervo. 5 al traguardo il compagno di squadra, residente a Livigno e perfetto conoscitore del tracciato, Mattia Longa e 16 il valdostano Michael Pesse. Andrea Comola e Dennis Gabaglio purtroppo non concludono la gara ritirandosi.

Sabato 25 ad Ischgl in Austria l’altoatesino Manuel Felder si classifica al 5 posto nel percorso Medio da 48 Km dell’Ischgl Ironbike, una delle più dure ed impegnative maratone di mountain bike d’Europa.

Sfortunata invece l’esperienza azzurra di Gioele De Cosmo nella gara Junior del Campionato Europeo di Chies d’Alpago (BL). Il portacolori del team Silmax X-Bionic, nel giro di lancio del fangoso tracciato di gara, viene coinvolto in una caduta causata da un altro corridore cadendo rovinosamente. Stoicamente riparte dall’ultima posizione ma dopo tre giri per il forte dolore al torace desiste terminando anzitempo la gara. A dimostrazione della durezza del tracciato, soltanto 48 juniores hanno concluso la gara a pieni giri. Gioele De Cosmo verrà classificato in 66 posizione.