Silmax X-Bionic: alla Garda Marathon Samuele Porro è 4°, alla GF Albisola Bike Micheal Pesse è 10°

Comunicato stampa

Samuele Porro domenica a Garda (VR) nella “MTB Garda Marathon” 1^ Marathon nazionale della stagione che ha radunato sulla sponda Veronese del Lago di Grada quasi 2300 atleti che si sono cimentati lungo i 60 km e 2.200 metri di dislivello del percorso marathon, ha sfiorato il podio chiudendo la gara 4°. Il portacolori del Silmax X-Bionic quando si trovava in seconda posizione, in discesa, nel tentativo di recuperare lo svantaggio dal battistrada Damiano Ferraro, forava, riparava il danno grazie, all’efficacia dei prodotti Effetto Mariposa, però nella foga del momento cadeva subendo così il sorpasso dei sui diretti inseguitori Cattaneo e Arias che ne approfittavano soffiandogli una posizione sul podio. Stessa sorte anche per i compagni di squadra Pallhuber e Longa entrambe rallentati da forature. 21° al traguardo Pallhuber; ritirato Longa mentre Roman Gufler chiude 10° tra gli U23.

Il resto degli atleti del Team erano impegnati nella 2^ prova della Coppa Piemonte 2015, in liguria ad Albisola (SV). Nella GF Albisola Bike, orfana dei big di classifica, sul duro e selettivo tracciato della gara ligure, reso particolarmente insidioso per il fango formatosi in seguito alla pioggia caduta nella notte di sabato e il forte vento gelido, il team Silmax X-Bionic entra nella top ten di classifica con Michael Pesse, 10° al traguardo (4° EL). Seguono: 11° Filippo Blanc (5° EL), 17° Andrea Comola (7° EL), 31° Renato Reinaudo (10° EL), 40° Massimiliano Perchinelli (5° M3), 42° Dennis Gabaglio (11° EL), 108° Andrea Drigani (10° EMT), 119° Nicolò Terracciano (22° EMT), 157° Giampiero Cavallo (10° M5), 247° Pierantonio Rocchietti (33° M3), 250° Thomas Palermo (31° M2) al rientro alle gare dopo un lungo periodo d’inattività, 251° Domenico Pasteris (12° M6).

Infine a Nalles (BZ) nella “Südtirol Sunshine Race”, 3^ prova degli Internazionali d’Italia XC, Gioele De Cosmo partito fra le retrovie, rimonta giro dopo giro, terminando la gara degli junior 14°.