Si è conclusa con la festa finale l’annata 2017 della Francigena MTB Cup

Comunicato stampa

15157023_356287131392846_6988443722897698783_o

Domenica 20 novembre al salone Rex di Senna Lodigiana (Lo), sede della festa premiazioni Francigena 2016 si contano ben 200 spettatori, tra i premiati di ruolo ma grande affluenza di numerosi biker accorsi a festeggiare la conclusione di un’annata 2016 molto avvincente.
La serata si apre con un “happy hour” di benvenuto, ben gradito da tutti con servito un ottimo risotto tipico lodigiano con salsiccia, pasta ai funghi e buon vino rosso dell’oltrepo’ pavese.

Apre la serata il presidente del comitato Csain Lodi Fabio Idini, l’ente organizzante, salutando tutti i presenti dopo di che passa la parola a Tedeschi Marco.

Nel suo breve discorso afferma “4° edizione conclusa, la piu’ lunga, un anno straordinario, ci siam dati appuntamento in 18 luoghi diversi, tutti puntuali, ce le siam suonate di brutto poi alla fine tutti insieme ci siam fatti delle belle bevute, come e’ giusto che sia, in ogni occasione si potrebbe dire molto su cio’ che e’ stato, ognuno ha una sua storia, belle pagine di questo sport che tanto amiamo e condividiamo, ma soprattutto abbiamo scritto belle pagine che parlano di un gruppone di tanti amici che comunque vada si divertono” ,continua, “siete stati straordinari e ancor piu’ lo siete stasera”.
Non a caso questa analisi generale di Tedeschi Marco che va a introdurre il video ormai classico alla serata finale, il cosi detto
“the best of “, tanto atteso dagli spettatori in sala.
Terminata la proiezioni prende la parola Maurizio Devecchi, responsabile regionale ciclismo Csain, che da i numeri piu’ curiosi dell’annata conclusa, in sintesi dal discorso Maurizio afferma “18 prove disputate, 170 i km di percorsi preparati, 447 atleti diversi che in 18 gare han portato la presenza complessiva a 2440 partenti, record presenze a con 247 in un solo appuntamento, la tappa numero 3 la Senna superbike, ne deriva un media finale presenze a prova di 138” .

15196042_356286298059596_6117479011658792291_o 15195944_356286371392922_9191764535829062344_o 15195916_356286748059551_3120152076555003336_o 15194560_356286651392894_8506231754368210663_o 15167559_356286248059601_25253630579951113_o

Parola a Simona Dajma.
Inizio premiazioni, in primis i fotografi Fulvio Tonali, Gabriele Tosi e Sara Sangalli che per tutto l’anno hanno immortalato gara per gara le imprese dei biker con servizi altamente professionali.
Di seguito via ai riconoscimenti per le categorie, ad ogni chiamata degli atleti sul palco, sono salutati da un grande applauso del pubblico presente, piu’ che ben meritato.

Non poteva mancare il video-collegamento a sorpresa con gli amici della Francigena Albino Zilocchi secondo nei super B e la moglie Nadia Montanari, recentemente stabiliti a Tenerife.

Terminate le categorie atleti, e’ la volta dei team classifica a punti e premio targa alle asd organizzatrici.
Al termine la classica premiazione degli atleti che han disputato tutte le gare, i cosi detti “all finisher”.
Premiati 6 atleti, si sottolinea la prima donna Claudia Agnelli del Lugagnano off road e per il terzo anno consecutivo Natalino Scotti della Orsi Bike incoronato “the king of all finisher”.

15156768_356286484726244_5747002835845788791_o 15138526_356286764726216_2990165632364160942_o 15137410_356286301392929_3829135133034190853_o 15137408_356287194726173_2865525295255489717_o 15110890_356286854726207_8942717635722734709_o 15110465_356286851392874_3031459797762411208_o 15110431_356286061392953_1795412024377989966_o 15069132_356286064726286_6933880152733041856_o

Prima del brindisi finale Fabio Idini riprende la parola ed illustra il programma 2017, calendario parzialmente ridotto a 11 prove che partiranno da Senna Lodigiana in localita’ Guzzafame il 18 marzo con la classica Senna Superbike, terminando il 27 agosto con la terza edizione della Mareto Superbike memorial Gino Chiappelloni.

Arrivederci alla 5°edizione Francigena mtb cup 2017.