Scapin-Soudal Pro Racing Team: Mondiale in chiaroscuro per Daniele Mensi ed Elena Gaddoni

Comunicato stampa

unnamed (1)Daniele Mensi non ha avuto troppa fortuna al Campionato Mondiale UCI Marathon.  Dopo le ultime due vittorie, il biker bresciano sperava di cogliere un bel risultato nella Südtirol Sellaronda Hero, dove i big delle ruote grasse si sono sfidarti per conquistare la maglia iridata, per le medaglie o per un risultato importante, mentre Daniele non è andato oltre un deludente 41° posto.

Scattato bene dalla griglia di partenza, nonostante un numero di gara da quinta fila, Daniele ha spinto subito e si è trovato nel gruppetto dei nove al comando della corsa con cui è rimasto per le prime due ore di gara fino a quando sul Passo Pordoi ha forato.  Un episodio risolto velocemente grazie al fast di Easy Tubeless, ma che ha invece fatto perdere qualche posizione a Daniele e insieme a quella la concentrazione.

“Avevo tante speranze per un buon risultato oggi e invece mi è rimasto l’amaro in bocca” – il commento di Daniele Mensi – “La gara si era messa benissimo, ma dopo essermi trovato con la ruota a terra non sono più riuscito a ritrovare il feeling e con questo le speranze di poter puntare ad un risultato di rilievo.  Peccato perché avevo un ottima condizione e sono arrivato a questo importante appuntamento con il potenziale per ambire alla top ten.  Inutile nascondere la delusione per un risultato che non mi rende il giusto merito.  Ho finito la gara solo per onorare la maglia della nazionale”

Più positive le note per Elena Gaddoni, 14ª nella gara femminile.  La campionessa romagnola, forte della sua esperienza decennale in maglia azzurra ha saputo trarre il meglio dalla sua condizione e dal suo stato di forma attuale:  “Sono abbastanza soddisfatta della mia performance.  Certo, speravo meglio, ma ho saputo trarre il massimo dalla condizione attuale.  Ho fatto la prima metà di gara senza andare oltre i miei limiti, poi dalla salita al Passo Pordoi ho recuperato due posizioni, arrivando al traguardo in quattordicesima posizione”, ha detto Elena.