Rivoluzione per la Baldo Bike XCP. Cambia il senso di marcia per l’edizione 2015

Comunicato stampa

Inversione del senso di percorrenza nella Baldo Bike XCP.  Quarantatré chilometri tra il Monte Mesa, il Monte Baldo, e spettacolari scorci sul Lago di Garda.

Mappa

Non potrete non guardare alla Baldo Bike XCP del 5 luglio con uno sguardo nuovo, perché il gruppo dell’ASD Giomas ha messo in pratica una piccola grande rivoluzione sul collaudatissimo percorso della granfondo. Alla ricerca di una ventata di aria fresca per stimolare ancora di più la voglia dei bikers di mettersi alla prova sulle montagne dell’entroterra gardesano, l’organizzazione ha pensato di girare il percorso, cambiano la direzione di marcia, che dal senso orario passa a quello antiorario.

Spiegato in parole povere, le vecchie salite diventano le nuove discese, e viceversa, con qualche cambiamento nei tratti obbiettivamente più impegnativi. Non cambia quindi la distanza da percorrere – che resta intorno ai 43 km e 1250 metri di dislivello– cambia l’ordine col quale saranno affrontati i passaggi più caratteristi dal percorso, a cominciare dal Parco Eolico sul Monte Mesa, per poi transitare – tra continui saliscendi tra cave e boschi che si aprono sul Lago di Garda – per gli 800 metri di altitudine della località Coliel (alle porte di Spiazzi), quindi inerpicarsi lungo l’ultima salita di giornata, e infine ridiscendere verso Rivoli, tra vigne e ulivi secolari.

Gli ingredienti per una Baldo Bike XCP tutta da vivere ci sono, ora non resta che prenotare il proprio posto in griglia. Le info le trovare su www.baldobikeevent.com e su Facebook, nella pagina evento Baldo Bike XCP, e sulla pagina Baldo Bike Event. Ricordiamo che la Baldo Bike XCP è inserita nei circuiti MTB Ahead Tour, IMA Scapin e Veneto MTB Tour.