La notizia del rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo al 2021 è stata annunciata oggi dopo l’intesa tra il Presidente del CIO Thomas Bach e il Primo Ministro del Giappone Abe Shinzo, per salvaguardare la salute degli atleti, di tutti i partecipanti ai Giochi Olimpici e della comunità internazionale.

Così il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco: “Una decisione saggia ed opportuna, se confermata, sul piano dell’equità tecnica degli atleti e per la sicurezza di tutti i partecipanti. Sarà necessario valutare fra UCI e CIO le modalità di qualifica degli atleti e se mantenere lo stato acquisito o confermarlo con i nuovi eventi. Questa scelta è un elemento di maggiore chiarezza che aiuterà anche, una volta terminata l’emergenza, a ridisegnare al meglio i calendari nazionali ed internazionali”.