Pedalate Azzurre, a Pieve Vergonte la quinta edizione

Comunicato stampa

Il 2 dicembre presso il teatro Massari di Pieve Vergonte si terrà la quinta edizione di Pedalate Azzurre, il Gala del ciclismo nel Verbano Cusio Ossola.

L’evento, nato cinque anni or sono da una idea di Gianluca Trentini, volto televisivo e giornalista verbanese, da sempre vicino al ciclismo che segue a livello locale e non solo, e da Ivo Casorati, volto altrettanto noto e titolare di un’agenzia di comunicazione e marketing, sarà come sempre una serata di festa per il ciclismo del Verbano Cusio Ossola, una celebrazione di tutti gli atleti e i personaggi che durante l’annata sportiva si sono distinti con risultati personali o con momenti da ricordare, personaggi che con le loro gesta hanno tenuto alto lo stendardo ciclistico provinciale.

Pedalate Azzurre si rivolge principalmente al ciclismo agonistico, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, che collabora attivamente alla realizzazione della serata, senza però dimenticare i pedalatori amatoriali dell’Udace o dei cosiddetti ‘Enti della Consulta’.

Quest’anno in particolare la serata sarà particolarmente ricca di spunti grazie alla presenza di una Medaglia Olimpica, Elisa Longo Borghini, splendida terza nella prova su strada alle Olimpiadi di Rio, e di un Campione del Mondo, Filippo Ganna, che ha conquistato la maglia iridata nell’inseguimento su pista a Londra.

Da non dimenticare infine la Campionessa Italiana Esordienti, Francesca Barale, che promette in campo femminile di rinverdire i fasti di una famiglia, i Barale appunto, protagonista nel ciclismo che conta dai tempi di Coppi e Bartali.

Insomma, mai come quest’anno Pedalate Azzurre si preannuncia una grande festa del ciclismo locale, che sarà seguita con passione e interesse da tutti gli amanti del ciclismo.

Ma non basta, perché ci saranno altre sorprese, sia tra i premiati sia tra gli interventi.

La serata sarà ulteriormente impreziosita dalla presenza del Trio Medley Music Story, che proporrà degli intermezzi musicali di sicuro impatto.

La serata inizierà alle 21.00; l’ingresso è gratuito.