Orobie Cup – #4: Lazzaroni di forza a San Paolo d’Argon

Comunicato stampa

Pronostico centrato in pieno. Oscar Lazzaroni si aggiudica anche il 1° Memorial Pierangelo Bosatellia San Paolo d’Argon, quarta prova di Orobie Cup 2015. Una prova di forza dell’alfiere del team WR Compositi che ha sbaragliato la concorrenza. Questo ragazzo non smette mai di stupire!!

Nonostante il tempo incerto sono stati 320 i bikers che si sono presentati questa mattina alla Argon Bike 1° Memorial Pierangelo Bosatelli. Tutti super agguerriti per affrontare uno dei percorsi più belli e tosti dell’intero circuito. Un XC da circa 8Km a giro con due salite spaccagambe e moltissimi single track da guidare. Nonostante la pioggia sia scesa ad interimettenza prima e dopo la gara il fondo del tracciato ha risposto egregiamente. Un pò di fango ma comunque non sufficiente per “rovinare” l’ottimo lavoro fatto dagli organizzatori. Organizzatori da 10 e lode, capaci di allestire una proba maiuscola dall’inizio alla fine. Grandissimi!!!

Venendo alla cronaca di gara iniziamo subito a dire che ancora una volta il leader del circuito Oscar Lazzaroni ha fatto quello che voleva. Non me ne  vogliano gli avversari ma al momento un Oscar cosi è quasi imbattibile. Il portacolori del team di patron Balestra già sulla prima rampa di cemento, il tratto più impegnativo del tracciato, ha aperto il gas ed ha salutato la compagnia di tutti gli altri bikers. In pratica escludendo i primi 4Km di gara Lazzaroni ha fatto una lunga cronometro tutto solo. Un segno di forza del biker della Botta di Sedrina quasi disarmente!!!

Alle spalle di Oscar comunque non si è affatto scherzato e la coppia del Team Pavan formata daValsecchi Matteo e Cristian Boffelli ha cercato comunque di non lasciare sfuggire il leader di giornata provando in tutti i modi a contrastare lo strapotere di Lazzaroni. Alla fine Matteo Valsecchi è quello che più si è avicinato al fuggitivo, rimanendo comunque sempre a circa 2 minuti di distanza. Solo alla fine un colpo di scena poteva strappare la vittoria ad Oscar Lazzaroni. In parte effettivamente c’è anche stato: una foratura nell’ultimo chilometro di gara. Il vantaggio comunque era parecchio ed Oscar Lazzaroni ha potuto comunque tagliare il traguardo con più di un minuto di vantaggio sullo stesso Valsecchi. Cristian boffelli invece si aggiudica la terza posizione staccato di circa 3 minuti dal vincitore. Un podio di valore formato da un fenomeno della MTB quale è Lazzaroni e da due giovani promesse delle ruote grasse. Cosa volere di più!!!

Da notare che in quarta posizione si piazza un altro giovane dalle buonissime prospettive, Daniel Tassetti bergamasco in forza al Team Todesco. Chiude la top five “lo gnaro” di Nembro Luca Signori (Orobie Cup Team), anche lui tornato a livelli che gli si addicono.

Buon sesto posto per un altro portacolori del Team Pavan, Michele Bonacina che sta ruggiungendo un ottimo livello di forma. Settimo Andrea Giupponi (Orobie Cup Team) che rallentato da una forte allergia non riesce a rimanere con i primissimi, cosa che ovviamente è nelle sue immense potenzialità. Attenzione che comunque il Giuppo arriverà!!! Mattia Finzazzi del team Becycle si piazza in ottava posizione. Anche per il ragazzo di Cicola (che pais de ciocc!!!) un periodo d’oro. Dopo lo stop dello scorso anno per problemi di studio sta pian pianino scalando posizioni su posizioni, bravo Mattia!!! Chiuduno la top ten Marco Villa (Team Pavan) e Gigi Bonucci (DT Bike Globe).

Gara femminile: Bella notizia per Eloise Tresoldi del Team Bramati che ricorderà per un bel pò questo giorno. Prima vittoria assoluta in una prova di Orobie Cup (penso anche in una gara di MTB). La ragazza è da pochissimo che frequenta le gare ha però già dimostrato tutto il suo potenziale. Nelle prime gare della stagione si è sempre ben comportata salendo anche sul podio. Oggi invece ha sbaragliato la concorrenza ed ha vinto. Alle sue spalle si piazza Paola Bonacina del Team Pavan che con questo secondo posto prende anche la maglia rosa di leader del circuito.  Attenzione però Paola che Eloise sta arrivando!!! Chiude il podio per il team Spreafico Fumagalli Norma.

Organizzazione: come già detto in precedenza ottimo lavoro da parte dei ragazzi del MTB San Paolo. Già da una settimana abbondante il tracciato era ben segnalato e percorribile. Oggi, giorno della gara, è filato via tutto liscio. La pioggia scesa questa mattina non ha assolutamente influenzato ne l’organizzazione ne il tracciato di gara. Segno questo di una perfetta preparazione da parte di tutti i ragazzi impegnati nell’allestimento di questa manifestazione. Manifestazione che ha toccato comunque il momento più alto non quando è arrivato il vincitore ma quando si è ricordato l’amico Pierangelo Bosatelli scomparso lo scorso anno.

Pollice in su: Senza esagerare possiamo dire tutto. Dalla perfetta organizzazione logistica pre gara, al presidio del tracciato durante la manifestazione al super abbondante ristoro finale. Voro, come già detto, 10 e lode.

Pollice in giù: Nulla in particolare. I ragazzi del C.O. sono tanto bravi che magari qui a San Paolo ci starebbe anche bene un pasta party.

Classifiche complete qui.

Prossima prova il 10 Maggio a Entrartico.