Orobie Cup – #10: A Pontida si parla colombiano…

Comunicato stampa

Sembra una battuta politica ed invece no, a Pontida il re è un colombiano. Scherzi a parte il più forte nel giro del Monte Canto è stato il portacolori del team KTM Protek Dama Botero Jhonntan che ha sbaragliato una nutrita schiera di fortissimi biker. In seconda posizione si è piazzato un altro Elite,Lombardi Omar del team mantovano Tittici Factory team. Ha chiuso il podio Samparisi Lorenzo del Merida Italia Team. E i nostri biker bergamaschi dove sono finiti?

Il super Oscar Lazzaroni (Team WR Compositi) è stato bersagliato dalla sfortuna quando si trovava in compagnia proprio del vincitore di giornata. Per lui una foratura ed un guasto alla catena che lo hanno relegato “solo” in quinta posizione assoluta. Speriamo che la sfortuna che lo ha colpito oggi non lo sfiori domenica prossima ai campionati italiani assoluti!!!

Se il biker di Sedrina è arrivato quinto ad occupare la quarta posizione è stato l’altro big del circuitoAndrea Giupponi (Orobie Cup Team) che ormai ha raggiunto, come da suo programma, il top di forma proprio in concomitanza con i campionati tricolori del Montello. Andrea è un mago in queste cose. Sa gestirsi e prepararsi al meglio per arrivare nei momenti topici della stagione in pinea forma. D’altronde dovrà difendere la maglia di campione italiano vinta lo scorso anno.

In sesta posizione assoluta altro atleta del Team Merida, Valdrighi Stefano mentre in settima troviamo Ivan Testa che a Pontida ha fatto una super gara. Con questa posizione passa di diritto nella categorie di Elite del circuito. Finalmente entra nella Top Master. E’dall’inizio dell’anno che si merita questa categoria. A Pontida ci è riuscito, ed è giusto cosi. Anche lui adesso è nel novero dei biker più forti del circuito, a Piazzatorre lo vedremo con la maglia gialla!!!

Nella gara femminile vince la bergamasca del Team Tittici Serena Tasca. E’ sempre un piacere avere in gara un’alteta di valore nazionale se poi è di casa nel circuito meglio ancora. Serena è stata bravissima riuscendo in scioltezza ha battere le avversarie. Avversarie ovviamente che sono altrettanto brave, domando questo percorso tecnico ed impegnativo. In seconda posizione si piazzaMaltese Monica del Triangolo Lariano mentre sul gradino basso del podio la leader del circuito Eloise Tresoldi che sta accumulando sempre più esperienza, tenedo conto che comunque è da pochissimo che corre. Per lei la prima posizione del circuito non è in discussione avendo scavato un buonissimo margine di vantaggio sulle più immediate inseguitrici. Ora anche lei è pronta a fare il salto definitivo nelle prime posizioni nazionali!!!

www.orobiecup.it

Classifiche complete qui.

Prossima prova il 30 Agosto a Piazzatorre.