Mondiali Marathon, un errore priva la Fumagalli della possibilità di gareggiare

Comunicato stampa
La nota ufficiale della Federazione riguardo l’errore che ha costretto lo stesso staff della Nazionale a fermare in via preventiva l’atleta impegnata ai Mondiali in Germania.

0adb3c74-a74e-4e6c-b0c6-37ef5ccf1ff3_medium_p

 In merito a quanto accaduto a Singen in occasione del Mondiale Marathon, la Federazione esprime dispiacere per l’accaduto, frutto di un errore che ha privato Mara Fumagalli della possibilità di gareggiare e provare a realizzare il sogno per il quale, ogni atleta, si allena duramente per tutta la stagione. Un errore, è bene ricordarlo, che non penalizza soltanto un’atleta capace e valida, ma anche la stessa Federazione, che aveva identificato proprio in Mara l’elemento di punta in occasione del Mondiale.

La Federazione ci tiene a precisare, infine, che la decisione di non far gareggiare l’azzurra, una volta presa coscienza di quanto accaduto, per quanto gravosa, è stata assunta prima di tutto a tutela della stessa Fumagalli e più in generale di tutta la Nazionale impegnata in Germania.