MasterMTB – #6: Il GP degli Ulivi è di Daniel Tassetti

Comunicato stampa

Il ragazzo del Team Todesco fa suo il cross country di Roè Volciano (BS). La neo campionessa italiana Lorena Zocca (SC Barbieri) la migliore delle donne. Oltre 220 i riders al via della settima tappa del MasterMtb. Cambiano i leader del circuito: due nuovi giovani vestiranno le maglie verdi nella prossima tappa. 

Il bergamasco Daniel Tassetti (Team Todesco), ma anche Roberto Viviani (Racing Rosola Bike), le due maglie tricolori Lorena Zocca (SC Barbieri) e Roberta Seneci (Racing Rosola Bike), così come i ragazzi delle categorie esordienti e allievi, sono i volti che meritano la copertina del Gran Premio degli Ulivi, corso domenica 26 luglio a Roè Volciano (BS), e valido come tappa del circuitoMasterMtb 2015. La firma sull’organizzazione è quella del Team Manuel Bike, società molto attiva nel settore giovanile, ma che dal 2009 si è messa in gioco anche nell’organizzazione della gara di Cross Country che ha richiamato in Valsabbia poco più di 220 appassionati.

Zaccaria Toccoli

Sempre nell’ottica di dare maggior spazio e maggiore visibilità al nuovo che avanza, sono state due le partenze previste, la prima delle quali – alle ore 9.15 – ha coinvolto allievi ed esordienti, ai quali sono state affiancate le Master Woman. La prima gara di giornata è stata una bella sfilata di maglie tricolori: sui 3.8 km del percorso si sono resi protagonisti l’Allievo Zaccaria Toccoli (Carraro Team Trentino) – che ha combattuto spalla a spalla, fino all’ultima tornata con Matteo Cucci dell’Alpin Bike Edilbi, di un anno meno giovane-, l’Esordiente Letizia Motalli (Alpin Bike Edilbi), e le master woman Lorena Zocca e Roberta Seneci, rispettivamente prima e seconda donna al traguardo. Il podio virtuale assoluto della categoria femminile lo completa Roberta Doris Cillo, compagna di squadra della Zocca, che fino all’ultima delle quattro tornate ha lottato con la Seneci, prima di incappare in una caduta e dare il via libera alla bresciana.

Podio  Femminile

Quattro giri anche per master e junior, in gara dalle 11.00, con il percorso portato a 5.1 chilometri. Diversamente dalle ultime competizioni – dove il caldo afoso ha spesso mischiato le carte – la selezione l’ha fatta il tracciato, un mix di salite, tratti tecnici, falsipiani su asflato e su sterrato, con il ripidissimo dente che risale per alcune centinaia di metri dalla frazione di Gazzane come ostacolo principale.

La vittoria assoluta è andata al diciannovenne del Team Todesco Daniel Tassetti, in lotta per oltre un’ora con Federico Rizza (Team Manuel Bike), fino al momento del guaio meccanico di quest’ultimo. “Sulla rampa poco prima dell’area tecnica – a circa un chilometro dalla fine della gara, ndr – ho attaccato Federico, e pochi secondi dopo ho sentito un rumore forte e secco provenire da dietro”, la descrizione di Daniel. “Immediatamente mi sono girato, e ho visto Rizza spingere la bici. Quindi ho messo un rapporto in più e ho allungato sulla seconda parte della rampa”.

Tassetti e Rizza

Delusione per Federico Rizza, idolo di casa, già sfortunatissimo la scorsa settimana al Campionato Italiano XCO, dove aveva avuto un problema meccanico quando era col duo che poi si è giocato il titolo. Stavolta la dea bendata non ha voltato le spalle a Daniel Tassetti, un altro dei delusi della rassegna tricolore – anche lui aveva forato mentre era al comando – che ha condotto in testa fin dai primi metri.

Gran gara per Michele Righetti (Bike Store Costermano), partito un po’ in sordina – e rimasto intrappolato nel rallentamento generale in cima alla prima salita – è riuscito, complice anche le vicende altrui, a rimontare fino alle seconda posizione, persa però a poche decine di metri dall’arrivo, quando si è fatto sorprendere dallo spunto di Alessio Bongioni (Giangi’s Free Bike Erbusco), non a caso uno dei leader del circuito. Bene anche lo Junior Eddy Zordan (SC Barbieri), che ha terminato le sue fatiche con il tempo di 1 ora 9 minuti e 34 secondi, a soli 28’’ da Tassetti.

Roberto Viviani (Racing Rosola Bike) ha invece segnato il miglior tempo – 58’56’’ – tra i Master 6 che hanno battagliato sulle tre tornate, lasciando a poco più di due minuti Bruno Gnatta (MTB Italia) e Tiziano Stefana (Stefana Bike).

Leader MasterMtb

Ora il MasterMtb si prende una lunga pausa estiva: gli amatori torneranno in gara fra due mesi esatti, domenica 27 settembre a Desenzano del Garda (BS), mentre le categorie giovanili torneranno protagoniste una settimana dopo a Cavriana (MN), nel Trofeo Damiano Darra.

Vincitori di categoria:

Elitesport 1: Daniel Tassetti (Team Todesco)

Elitesport 2: Michael Bertasi (Team Bertasi)

Master 1: Michele Righetti (Bike Store Costermano)

Master 2: Ivan Pintarelli (Team BSR)

Master 3: Alessio Bongiorni (Giangi’s Team Free Bike Erbusco)

Master 4: Manfredi Zaglio (Racing Rosola Bike)

Master 5: Emanuele Massoli (MBO Bike Club)

Master 6: Roberto Viviani (Racing Rosola Bike)

Master Woman 1: Lorena Zocca (SC Barbieri)

Master Woman 2: Roberta Seneci (Racing Rosola Bike)

Junior M: Eddy Zordan (SC Barbieri)

Esordienti M 1° anno: Giulio Viscardi (Alpin Bike Edilbi)

Esordienti M 2° anno: Mattia Ravaioli (Scuola MTB San Paolo d’Argon)

Esordienti F 1° anno: Denise Vecerina (Team Bussola)

Esordienti F 2° anno: Letizia Motalli (Alpin Bike Edilbi)

Allievi M 1° anno: Zaccaria Toccoli (Carraro Team Trentino)

Allievi M 2° anno: Matteo Cucchi (Alpin Bike Edilbi)

Allieve F 1° anno: Alice Franzosi (Team Manuel Bike)

Allieve F 2° anno: Katia Moro (Pavan Free Bike)

Classifiche complete qui.