KTM Protek Dama: protagonisti assoluti alla Casentino Bike, vittorie di Fumagalli e Botero

Comunicato stampa

fumagalli_podio_casentino

Indubbiamente come KTM PROTEK DAMA esciamo a testa alta da questa trasferta. Un bottino importante che poteva essere ampliato se  Colombo non incappava  in un gusto meccanico. Vincere l’assoluta in campo maschile e femminile – chi parla è il Team Manager Nunzio Avventura – è sinonimo di competitività dei nostri biker, forza del gruppo, e scelte azzeccate. Saranno contenti i nostri sponsor“.

Vittoria assoluta, quindi, di Jhonnatan Botero  Villegas che copre i 56 km nel tempo di 2h20’02”. Botero ha fatto gara per un lungo tratto con il compagno di squadra, e connazionale, Eddie Andres Rendon Rios, fermato per un problema meccanico, poi risolto, ma accusando un lieve distacco. Si conferma tra i giovani più promettenti del movimento off road, il nostro Luca Gandola, che chiude sesto assoluto, vincendo negli Under 23, fascia dove Tommaso Caneva conquista il secondo posto, giungendo nono assoluto.

In campo femminile, arriva la prima vittoria in terra di Toscana, per la brianzola Mara Fumagalli .

Ci tenevo a vincere questa gara e ci sono riuscita in una giornata dove il nostro sodalizio padroneggia su tutti i fronti. Per questo motivo dedico questa vittoria alla società ed i nostri sponsor” .

Sfortunato l’oggionese Simone Colombo bloccato da un problema meccanico. Il biker lecchese è ripartito, perdendo tanto terreno, giungendo 35^ assoluto e ottavo nei Master 2 (35/39).