Intervista a: Loris Revelli

Ha solo 17 anni ma il talento che sfoggia su un mezzo da downhill gliene fa dimostrare molti di più. Stiamo parlando di Loris Revelli, una giovane leva della downhill italiana che sta dimostrando in ogni gara di Coppa del Mondo di avere le carte in regola per puntare ben presto al gradino più alto del podio. Ci ha rilasciato un’intervista.

_DSC0197

Età: 17 anni

Vive a: Sanremo (IM)

Musica preferita: quasi tutti i generi musicali

Hobby: Surf

Percorso preferito: Mont Saint Anne

11173497_10204711356685040_999727017_n

MTB-VCO: Ciao Loris, quando hai cominciato ad andare in mountain bike?

Loris Revelli: Ho cominciato ad andare in bici a circa due anni e mezzo, poi pian piano ho iniziato a andare in mountain bike con Gianluca Vernassa a San Romolo durante la gara di downhill che era organizzata da Roberto Vernassa e mio papà gli dava una mano a preparare il percorso. Mentre loro lavoravano noi andavamo in bici in cerca di saltini e gradinate da fare con le nostre biciclettine.

11414771_10204711355325006_1470477739_n

MBV: Parlaci della tua prima gara.

LR: La mia prima gara è stata a Pieve di Teco nel 2010, ero Esordiente 1° Anno e correvo con una Commencal Mini DH da 160mm di escursione. Mi piaceva un sacco quella pista e in gara arrivai terzo dietro un velocissimo Giovanni Pozzoni e Paolo Rubino.

11418362_10204711356245029_770335195_n

MBV: C’è un atleta in particolare al quale ti ispiri?

LR: Non ho un atleta di preciso al quale mi ispiro però mi piacciono tantissimo Loic Bruni e Sam Blenkinsop.

11418463_10204729453097439_1727794731_n

MBV: Qual è stata lo scorso anno la gara che ti ha dato maggiori soddisfazioni?

LR: Fort William perché è stata la mia prima gara di Coppa del Mondo ed è stata anche una bella avventura perché mi sono qualificato per fortuna, visto che non sapevo esistesse la qualifica per gli Junior dato che l’anno precedente erano tutti qualificati. In gara sono riuscito a fare una bella manche pulita e veloce finendo decimo.

11418481_10204711356885045_1890356599_n

MBV: Quest’anno per te è iniziato molto bene. Il 10° posto alla prova di apertura di Coppa del Mondo a Lourdes, le vittorie alle prime due prove del Circuito Gravitalia, il secondo posto a Kranjska Gora, prova di apertura dell’iXS Downhill Cup ed un ottimo quarto posto a Fort William, seguito purtroppo dalla mancata qualificazione a Leogang. Qual è stata la tua gara più difficile fin’ora in questa stagione?

LR: Una delle gare più difficili è stata proprio quella di Leogang. Il Venerdì nei giri di prova non mi sentivo molto veloce e continuavo a cadere poi il Sabato mattina prime delle qualifiche sono riuscito a trovare un buon ritmo e mi sono tranquillizzato molto, ma nella qualifica, durante la quale stavo andando bene e senza rischiare, sono arrivato su un salto che mi ha scalciato e sono finito di punta. Nella caduta la bici è uscita dal percorso e ho perso molto tempo per tirarla su, forse se la bici non fosse uscita dal percorso sarei riuscito a qualificarmi lo stesso. La cosa più difficile di questa gara è stata guardare i miei avversari correre poi la finale di Domenica.

11418687_10204729450497374_779805871_n

MBV: Normalmente quanto tempo dedichi all’allenamento?

LR: Di solito in inverno ci alleniamo il fine settimana in discesa e poi in settimana si fa un po’ di preparazione atletica, cioè palestra e strada o enduro mentre in estate ci si allena facendo gare e nel tempo libero tra una gara e l’altra si fa qualche giro pedalato.

MBV: Qual è la bici che utilizzi in questa stagione?

LR: La mia bici di quest’anno è una Devinci Wilson 27.5 con forcella e ammortizzatore Marzocchi, freni Formula, sella San Marco Dirty, guarnitura e tendicatena e*Thirteen e cerchi FRM.

11419812_10204711355965022_237336109_n

MBV: Quali obiettivi ti poni per la stagione appena iniziata?

LR: I miei obiettivi sono di centrare un podio in Coppa, di ritornare nella top 5 e rimanerci.

MBV: Grazie dell’intervista Loris ed in bocca al lupo per un ottimo 2015!

LR: Grazie a voi ! Crepi il lupo.

11637973_10204729453377446_1755009713_n