Internazionali d’Italia, Kerschbaumer nuovo leader

Comunicato stampa

 

tblBZWcCi3sA4X8y-Z1QQHPg4DxjNVSrn2mA-PDkXso

Da Alexander Gehbauer a Gerhard Kerschbaumer: cambia padrone ma resta in casa Bianchi i.idro DRAIN la leadership dell’Internazionali d’Italia Series. Kerschbaumer è balzato in testa alla classifica generale classificandosi quinto nel Trofeo Delcar 2015, gara internazionale disputata domenica 12 aprile a Montichiari (Brescia) e vinta dall’elvetico Florian Vogel. Buona la prova dell’altoatesino che ha lottato per tutta la gara per entrare nella Top-5 riuscendo a centrare l’obiettivo con un bel finale in sella alla sua Methanol 29.1 SL.

Sempre nella gara Open maschile l’under 23 Jan Vastl si è invece piazzato 19°, terzo di categoria. Partito con la maglia di leader dell’Internazionali d’Italia Series, Alexander Gehbuaer non ha trovato il passo migliore e ha concluso 38°.

Fra le donne applausi per l’eccellente prestazione della Under 23 Chiara Teocchi, che si è classificata nona assoluta e seconda delle italiane nella prova Open vinta da Gunn-Rita Dahle Flesja. Un’ora, 25 minuti e 35 secondi il tempo di Teocchi, equipaggiata con Methanol 27 SL. Giorgio Rossi si è invece piazzato ventunesimo e secondo degli azzurri nella gara degli Junior vinta dal tedesco Lars Koch in 1.11’14”.

Sfortunata invece l’esperienza di Leonardo Paez e Tony Longo alla Roc Laissagais, seconda prova della UCI MTB Marathon Series, gara di 87 km disputata a Laissac (Francia). Paez si è classificato sesto dopo aver fatto a lungo coppia in testa con Tiago Ferreira, mentre Longo è stato costretto al ritiro da un guasto tecnico.

(Photo credits: Michele Mondini)