IMA Scapin: un circuito epico da “Libro Cuore”

Comunicato stampa

Gli Italian MTB Awards è il circuito nazionale più completo in assoluto, mettendo in campo percorsi e montepremi unici nel loro genere, che variano tra Appennini e Alpi.

13064595_1037459949667356_5534632177231413777_o

Non c’è che dire, chi correrà gli IMA Scapin dovrà dimostrare di avere una tenacia da vero biker, poichè quello che stanno mettendo in campo gli Italian MTB Awards 2017 è qualcosa di straordinario, ma soprattutto unico.

Chi indosserà a fine circuito la maglia verde, i team che entreranno in classifica finale, gli All Finisher, dovranno avere i cosiddetti “attributi”, poichè correre questo circuito significa passare da una tipologia di percorsi ad un’altra, con caratteristiche notevolmente diverse tra loro.

Potremmo dire “dagli Appennini alle Ande”, per ironizzare sul calendario messo in campo dagli IMA Scapin: un tour che prevede passaggi nelle colline della Val di Merse, al Monte Calamita all’Isola d’Elba, fino alle rampe appenniniche messe in campo dalla gara di Prato, per passare ai muri dei Colli Euganei, fino al mitico Lusia, nelle Alpi più amate dagli amanti delle ruote grasse, con una puntatina sul Monte Conero ed infine dai single track di Verona. Una tipologia di percorsi che metteranno alla prova le gambe ed il cuore dei bikers, ma daranno anche la possibilità a chi vuole approfittare di questo circuito, di scoprire le bellezze dei territori italiani. Italian MTB Awards, gli Oscar della MTB Italiana, l’unico circuito che fa la differenza, con una molteplicità di percorsi che nessuno ad oggi può presentare  nel proprio calendario.

Proprio per questo i montepremi ai singoli, come pure per i team sono importantissimi, ma anche i premi per gli All Finisher, chiunque essi siano, sono di altrettanta importanza.

Insomma, gli IMA Scapin 2017 sono pronti per la nuova stagione, consapevoli che chi li vorrà seguire, da sa di entrare nella “Leggenda della MTB Italiana”.

Info su www.italianmtbawards.com