Ima Scapin: la risposta dei “Titani”. Arriva la puntualizzazione

Comunicato stampa

capoliveri1531

Il C.O. degli Italian MTB Awards, in riferimento al comunicato pubblicato dal C.O. del circuito MTB Tour Toscana del 25.05.15
che mirava a screditare il lavoro profuso dallo scrivente C.O. sui campi di gara delle tappe ad esso legate, puntualizza e pubblica quanto segue:
– il C.O. Ima Scapin ha tutte le intenzioni di rimanere ligio al proprio regolamento, pur rispettando quello degli altri, anche se l’abitudine in molte regioni sia quella di cadere a compromessi. Questo
è un circuito di tipo nazionale, che gode di ampia visibilità mediatica e con un alto montepremi in denaro. Pertanto le regole verranno sempre rigorosamente
seguite alla lettera. Il regolamento di circuito è pubblicato dal 2014 e i bikers hanno il dovere di leggerlo prima di impegnarsi. I C.O. di tappa firmano un accordo preventivo col circuito IMA pertanto
sanno a priori quali sono le esigenze di questo circuito nazionale; sarà loro libera scelta decidere se impegnarsi o meno.
– Per quanto riguarda i “Titani” della MTB, li invitiamo a leggere quanto pubblicato dai due C.O. di tappa IMA Scapin:

Presa di posizione Capoliveri Legend Cup
http://www.pianetamountainbike.it/risultati-gare-mtb/20818-capoliveri-legend-cup/40936-capoliveri-legend-cup-ringrazia-e-puntualizza

Presa di posizione dell GF Val di Merse
http://www.pianetamountainbike.it/risultati-gare-mtb/31820-gf-val-di-merse/40896-la-granfondo-della-val-di-merse-precisa

A beneficio del lavoro “titanico” profuso fianco a fianco dei C.O. di tappa sui campi di gara.

Il C.O. IMA Scapin ringrazia il C.O. della GF Val di Merse e della Capoliveri Legend per aver difeso il clima di amicizia e collaborazione creatosi
lavorando direttamente sul campo e col sudore della fronte e non “buttando” un semplice arco gonfiabile e qualche spezzone di striscione
tenendo le mani in tasca.