Il videomessaggio di Marco Aurelio Fontana per i giovani talenti della BresciaCup e…

Comunicato stampa

Il Prorider doveva essere l’ospite d’onore e la grande sorpresa pensata dagli organizzatori per tutti gli appassionati presenti domani alla grande cerimonia conclusiva. Assente per impegni organizzativi legati all’attesissimo “Fuffenaffen”, Marco ci regala un videomessaggio esclusivo attraverso il quale omaggia i giovani bikers e tutti i protagonisti della Cup 2016.

È l’idolo di tutti, un modello per molti, di fatto l’uomo di punta della nazionale azzurra e simbolo olimpico al maschile per chi ama o semplicemente segue la mountain bike che conta. Marco Aurelio Fontana (Cannondale Factory Racing) doveva essere l’ospite d’onore, la sorpresa che non ti aspetti, della grande festa conclusiva al via questa sera dalle ore 20.00 presso il centro commerciale “Le Porte Franche” di Erbusco (BS) con la quale si festeggeranno tutti gli atleti protagonisti del Circuito Bresciacup 2016.

Purtroppo il Prorider nazionale domani sera non ci sarà, essendo impegnato con famiglia ed amici ad allestire uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati in quello che viene già definito come il  “terzo tempo” della stagione del fuoristrada. Nella giornata di sabato, infatti, Marco accoglierà sui sentieri di casa centinaia di bikers provenienti da tutta Italia in occasione del VII Fuffenaffen, la grande festa delle ruote grasse prima di tutto, ma anche un’iniziativa bellissima con la quale Marco in persona sostiene ed appoggia la raccolta fondi a favore dell’associazione Marina Romoli Onlus, di cui Marco è testimonial, che sostiene la ricerca di una cura alla lesione spinale e aiuta giovani atleti rimasti gravemente infortunati a causa di incidenti in gara o allenamento.

Un grande impegno, anche al di fuori dal campo agonistico, che da sempre contraddistingue la classe di Marco Aurelio Fontana, sempre puntuale a mantenere le promesse, anche questa volta. Nonostante la lontananza ha voluto ugualmente dimostrare la sua vicinanza alla Bresciacup ed ai suoi bikers, agli appassionati che nel corso della stagione si sono impegnati, si sono divertiti e sono stati capaci di raccogliere grandi risultati e successi affrontando le otto prove da vero XC proposte dal circuito. “Mi spiace davvero di non poter essere presente – ha detto Marco – ma con questo videomessaggio è come se fossi li con voi. È un modo per dimostrarvi che anche se impegnato vi seguo sempre ed apprezzo il lavoro fatto dagli organizzatori che promuovono lo sport, in particolare la mtb ed il cross country, pensando si alla passione ed alla voglia di divertirsi che tanti amatori coltivano con dedizione, ma soprattutto lavorano a favore delle società e dei giovani talenti che saranno il futuro della mountain bike.”

“Questa volta non ci sono – conclude Marco – ma vedrete che molto presto verrò a trovarvi, magari non alla cerimonia di premiazione. Chissà, forse troverò spazio per venire a divertirmi con voi su uno dei tracciati delle vostre prove. Amici me ne hanno parlato davvero bene, ora son proprio curioso di vedere di persona di che si tratta!”

Il comitato organizzatore del Circuito Bresciacup 2016 ringrazia Marco e tutta le sua “crew” per la disponibilità e l’affetto dimostrato. Per questo la Bresciacup ricambia rinnovando l’invito di Marco a tutti i bikers per la giornata di sabato 24 settembre, poche ore dopo i festeggiamenti della Cup, per il VII Fuffenaffen  che avrà inizio a partire dalle ore 14.00 a Lugagnano Val d’Arda.

– Info VII Fuffenaffen disponibili su fontanaprorider.it