Il Trek Zerowind off road Challenge riparte sabato con l’Andora bike

Comunicato stampa

10368924_778886072142994_989143416550446916_o

Il Trek Zerowind off road challenge ridiscende in campo sabato 2 maggio, per la terza tappa del circuito. Questo weekend gli appassionati delle ruote grasse migreranno dal bacino del Garda ad Andora (SV) al mare Ligure in occasione della Andora Bike Mirko Celestino.

“Siamo arrivati ad un buon livello e numero di partecipanti” – ci racconta Mirko –“il lavoro svolto in questi anni sul nostro territorio sta portando buoni frutti e si iniziano a vedere tanti bikers che percorrono i nostri bellissimi sentieri non soltanto durante il periodo della gara ma tutto l’anno”.

Ad attendere gli atleti marchiati “Trek Zerowind” ad Andora (SV), saranno creste sul mare con paesaggi mozzafiato, una vegetazione marittima composta da pinete e abeti. Il territorio ligure e in particolare quello di Andora e dintorni infatti, ha delle caratteristiche uniche, i sentieri sono stretti tra il mare e la montagna e questo permette di godere di bellissimi panorami mentre li si percorre.

47 i chilometri con un dislivello di 1400 metri rappresentano il menù di giornata. I primi 4 Km dallo start, saranno percorsi su asfalto pianeggiante ad andatura controllata verso l’entroterra. Il via ufficiale sarà dato in Loc. Molino Nuovo, ai piedi della prima salita interamente sterrata della lunghezza totale di 4 km. Da qui in avanti, single-track più impegnativi si alternano a sterrati più facilmente percorribili anche da parte dei meno esperti.

Si toccheranno le località a ridosso di Laigueglia con panorami su tutta la Val Marula, Baia del Sole, il centro storico di Colla Micheri (caratteristico borgo medievale) e ancora il Castello di Andora dove si affronta un tratto di sentiero Romano in discesa. Particolare attenzione per quest’ultimo tratto nel caso fosse bagnato. Un consiglio da Mirko? “se volete divertirvi in tutta sicurezza e portare a termine la gara, non montate coperture troppo leggere altrimenti il rischio di foratura potrebbe essere molto elevato”.

C’è ancora poco da fare affinché tutto sia curato e perfetto nei minimi particolari, “l’esperienza delle gare a livello agonistico professionistico” – ci racconta l’organizzatore Celestino – “mi permette di avere una visione molto ampia di tutto quello che deve essere fatto per garantire la buona riuscita della manifestazione”. Tanta passione emerge da queste parole, e noi del Trek Zerowind che di passione ce ne intendiamo, vi diamo appuntamento Sabato 2 maggio ad Andora (SV).

Ricordiamo che dalle ore 07:30 alle ore 09:00 sarà possibile effettuare il controllo tessere ed il ritiro pettorali. Riscaldamento e tutti in griglia per le ore 10:00 dove dal Parco delle Farfalle della suggestiva cittadina Savonese di Andora, sarà dato il via alla terza tappa del Trek Zerowind off road Challenge.